Acufeni cause ed esami da fare

Ma tu lo senti questo fischio? Tutti prima o poi sperimentano il fastidio del fischio nell'orecchio, fastidio direttamente proporzionale alla sua intensità e sopratutto alla sua durata. In genere si tratta di fenomeni transitori, che scompaiono con la stessa rapidità con cui sono comparsi, e che diventano anche l'occasione per battute divertenti: "Qualcuno mi pensa o qualcuno sta parlando di me... male probabilmente".

Un fastidio invalidante

Quando però il fastidio diventa persistente, ecco che di divertente c'è ben poco e si sconfina in situazioni che possono influenzare la qualità della vita, rendendo difficile il riposo, il lavoro e i momenti di relax. In un crescendo che poi influisce inevitabilmente sull'umore. Senza considerare che l'acufene, come viene chiamato in gergo tecnico il fischio persistente nell'orecchio, aumenta il suo grado di invadenza quanto più ci si concentra su esso. Le cause possono essere le più disparate e spesso sono sconosciute. In molti casi l'acufene si manifesta in seguito a un trauma acustico, come un botto fortissimo esploso vicino all'orecchio o un danno causato da una prolungata esposizione a onde sonore troppo intense, come in occasione di un concerto.

Cosa sono gli acufeni

Gli acufeni sono tutte quelle percezioni uditive di varia natura (fischi, ronzii, fruscii, crepitii, pulsazioni, ticchettii) che non corrispondono a d alcuna stimolazione sonora reale, ne esterna ne interna al corpo.

Rimedi per gli acufeni

Questo non vuol dire che chi li sente li immagina. Hanno un'origine ben precisa e chi ne è vittima li sente davvero. Ci sono cure farmacologiche che possono aiutare a liberarsi dell'acufene, oppure tecniche riabilitative mirate che hanno lo scopo di ridurre il disagio creato dalla percezione dei suoni fantasma. Purtroppo, in molti casi, non è infatti possibile eliminarne del tutto la causa.

Gli esami da fare

  • Visita otorinolaringoiatrica
    Audiometrica tonale e vocale
    Impedenzometria
    Acufenometria
    Test con potenziali evocati uditivi
    Elettrococleografia
    Tac
    Risonanza magnetica