Aglio e cipolla cura perfetta per la salute dello stomaco

Aglio e cipolla potrebbero essere la cura perfetta per stare in salute e ridurre il rischio di tumori allo stomaco. Lo sostiene un recente studio italiano, pubblicato su Molecolar Nutrition & Food Research. Pare che questi due ortaggi avrebbero particolari proprietà nella prevenzione del tumore allo stomaco. Una scoperta importantissima se si considera che parliamo della quinta patologia cancerosa più diffusa al mondo e la terza per mortalità con circa 700mila morti all'anno.

La ricercatrice dell'Istituto Mario Negri ha spiegato che il suo team ha raccolto dati da 230 pazienti con cancro allo stomaco per verificare le loro abitudini alimentari, incluso il consumo di cipolla e aglio, scoprendo che il consumo di due o più porzioni alla settimana per un totale di circa 160 grammi riduce del 40 per cento il rischio di contrarre il tumore. Per l'aglio invece si stima una riduzione del 30 % se assunto almeno una volta al giorno.

Come sempre i ricercatori, pur essendo molto impressionati da questi risultati, invitano alla cautela perchè si tratta comunque di campioni limitati. Ma quale potrebbe essere il fattore antitumorale decisivo? I ricercatori si interrogano e ipotizzano che possa trattarsi, almeno per la cipolla, della quercitina, un antiossidante e un antinfiammatorio molto efficace, da sempre ritenuto ideale per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Tenete anche presente che più le cipolle sono colorate, più sono ricche di flavonoidi. Le cipolle rosse sono la varietà che contiene più di tutte le altre varietà. Non solo. I composti che conferiscono ad aglio e cipolle il tipico odore e sapore pungente sono proprio quelli che inibiscono la proliferazione tumorale e l'attività antibatterica, compreso l'Helicobacter pylori, prima causa del tumore dello stomaco. I ricercatori ci tengono a ricordare però che nessun alimento è miracoloso, e che certo non basta una cipolla al giorno per essere sicuri di non ammalarsi. Ma sicuramente aiuta.