N.Verde Ordini 800 770 236 (09:00-17:00)

Alternative all'aria condizionata per combattere il caldo

L'aria condizionata è un'esigenza ormai irrinunciabile se si vuole affrontare l'estate senza soffrire troppo riuscendo almeno a riposare bene la notte. Ma ci sono una serie di situazione nelle quali non si ha a disposizione l'aria condizionata: se non si può affrontare la spesa dell'installazione, se non si vuole una bolletta troppo cara, se si hanno problemi reumatici e simili che ne sconsigliano l'utilizzo, se ci sono problemi logistico, se il padrone di casa non vuole, se chi vive con noi non la sopporta ecc...

E allora come si fa a resistere al caldo dell'estate? Ecco le migliori alternative all'aria condizionata:

Il ventilatore a soffio è in grado di far abbassare la temperatura di una stanza anche di 10 gradi e consuma pochissima energia elettrica. Rispetto ad un condizionatore d'aria centrale da 2,5 tonnellate che utilizza 3.500 watt-ora in una sola ora di funzionamento, un ventilatore a soffitto utilizza soltanto 75 watt all'ora, all'incirca pari al consumo di un televisore da 19 pollici.

Rimedio semplice ma molto efficace, fare una bella doccia fresca per abbassare la temperatura corporea. Va bene anche bagnarsi con dell'acqua fresca i polsi e la nuca, punti dove si trovano i principali regolatori termici corporei. E poi bere molta acqua fresca.

Di notte cercate di dormire su un cuscino fresco e non vi addormentate se siete particolarmente sudati. Consigliamo l'uso di un cuscino ad acqua, che assorbe calore variando di pochissimo la sua temperatura.

Spegnete le luci e gli strumenti elettronici, che anche se lasciati in standby, producono una minima quantità di calore. Alcuni, come decoder satellitari e simili, possono raggiungere temperature elevatissime costituendo dei veri e propri termosifoni della cui presenza nemmeno vi accorgete ma che contribuiscono ad alzare la temperatura di quel tanto da renderla ulteriormente invivibile, se fa già caldo. Se non ci credete, provate a metterci la mano su o dietro, e sentirete come scottano.