I capelli d'autunno: le regole da seguire

L’autunno è alle porte e tutti sappiamo molto bene cosa accade ai nostri capelli in questa stagione: cadono, proprio come le foglie. I fattori responsabili di questo fenomeno sono molteplici, dallo stress del rientro alla vita normale, ai cambiamenti climatici, dalle diete che spesso si effettuano per tornare in forma dopo gli stravizi estivi, ai danni che il sole, il cloro e il sale hanno provocato alla nostra capigliatura, che appare infatti spesso opaca, secca, fragile, con le doppie punte e soggetta ad una caduta fisiologica che dura generalmente da ottobre a dicembre. Prendersi cura dei capelli in questo periodo è quindi d’obbligo e anche molto facile con i nostri consigli e suggerimenti sui prodotti ideali per ridonare alla nostra chioma la vitalità, la brillantezza ed il volume perduti. Ecco allora qualche piccola regola da seguire:

1. Ricordate che i capelli umidi sono molto meno resistenti al calore di quelli asciutti: il phon quindi va usato a temperatura media, a circa 20 centimetri dalla testa e i capelli vanno pettinati delicatamente quando iniziano ad asciugarsi per evitare la comparsa delle antiestetiche doppie punte.

2. Seguite un’alimentazione sana e bilanciata. Lo sfoltimento dei capelli è infatti il primo segno di malnutrizione: assumete quindi proteine, vitamine, lipidi, sali  minerali e consumate carne e pesce (che contengono cistina e lisina, due amminoacidi di cui è composta la cheratina) almeno 6 volte alla settimana. Oppure potete optare per un integratore: il Capsures, il Biokap Miglio per uomo o per donna o Topkrin.

3. Evitate o limitate il fumo. La nicotina infatti, si deposita a livello cutaneo sul cuoio capelluto, ostruisce i bulbi piliferi danneggiando i capelli e favorendone la caduta eccessiva.

4. Lavate i capelli con una frequenza non eccessiva (un paio di volte alla settimana) con uno shampoo non aggressivo: con Revita Shampoo anti DHT, ad esempio, o con lo shampoo per capelli con tendenza alla caduta di Biovax, o ancora con Toppik Hair Building Shampoo, volumizzante ed anticaduta e l’ottimo Revivogen Shampoo, l’anti DHT per eccellenza.

5. Impacchi e balsami nutrienti sono un vero toccasana per i capelli! Se non avete tempo e voglia di provare un classico rimedio casalingo (3 tuorli d’uvo amalgamati con un cucchiaio d’olio, uno di miele, qualche goccia di olio essenziale di camomilla e lasciati agire per circa 20 minuti sui capelli), potete optare per il balsamo Revivogen Conditioner, il Balsamo Biokap con olio di jojoba e germe di grano, i balsami Biovax formulati per ogni esigenza dei vostri capelli oppure provare le lozioni: Nanogen Scalp Ease, Serum VEGF, Dr. Proctor Advanced Hair Formula e Topkrin Fluido riparatore rinforzano il cuoio capelluto assicurando la produzione di capelli sani e robusti.

6. Tagliate regolarmente i capelli. Una sfoltita ogni 6-8 settimane aiuta ad eliminare le doppie punte e le parti più rovinate, mettendo invece in mostra solo quelli in splendida forma: vedrete i capelli ricrescere più sani, più forti e più velocemente!

7. Evitate per quanto possibile permanenti e stirature e l’uso di piastre, gel, lacche e arricciacapelli: sono davvero uno stress per i vostri capelli e se proprio non potete farne a meno, fateli riposare tra un trattamento e l’altro, magari facendoli asciugare all’aria aperta, ed usando un prodotto che li protegga dall’aggressione: il siero alle vitamine A+E e la lozione alla Seta Liquida di Biovax, ad esempio.

8. Usate spazzole e pettini a denti larghi, possibilmente di legno, con punte arrotondate che lascino passare l’aria e che non creino nodi; riservate la spazzola ai capelli completamente asciutti.

9.Sciegliete preferibilmente tinture con ingredienti naturali e privi di ammoniaca, SLS, SLES e parabeni, in modo da non aggredire ed indebolire il capello. Tutte le formulazioni delle 12 tinte della linea Biokap Nutricolor Delicato, ad esempio, sono esenti da tali ingredienti e contengono Olio di Argan, estratto di Salice e proteine vegetali per colorare, nutrire e rinforzare i capelli in un unico gesto.

10. Abbassate lo stress! Fare movimento un paio di volte alla settimana, o dedicarsi con regolarità ad un'attività rilassante, diminuisce lo stress e la produzione della proteina P53, responsabile della caduta dei capelli sani.