Seleziona una pagina
Skin Care routine – Tutti i segreti per una buona pulizia del viso

Skin Care routine – Tutti i segreti per una buona pulizia del viso

Pensate che per ottenere una buona puliza del viso ci sia per forza bisogno dell’aiuto di un professionista?

Certo, una volta ogni cambio di stagione  le mani di un esperto possono fare la differenza ma per la cura quotidiana della pelle non resta che a noi il compito di eseguire una buona detersione e idratazione della pelle.

Come fare?

Gli setp per ottenere una buona puliza del viso quotidiana sono fondamentalmente 2:

Step che devono essere ripetuti sia al mattino che alla sera ogni giorno per qualsasi tipo di pelle.

 

Si procede generalmente passando il detergente specifico sulla pelle con movimenti circolari. Si risciacqua e, poi, si passa il tonico su tutto il viso con un dischetto di contone per terminare la fase di detersione.

 

CONSIGLIO SALUSTORE

Se vuoi facilitare la fase di detersione e potenziarne l’effetto con un buon risparmio economico, prova le spugne o i panni esfolianti presenti sul nostro shop della linea Daily Concepts.

L’utilizzo di questi accessori permette un minore utilizzo di acqua e di detergente con risparmio economico e meno sprechi per la salvaguardia dell’ambiente.

Un prodotto che ci è piaciuto tantissimo sono i dischetti di cotone di Daily Concepts.

Riutilizzabili e lavabili in lavatrice permettono di struccarsi e detrgere il viso con il solo utlizzo di acqua o comunque con pochissimo struccante nel caso di un make-up particolarmente pesante.

La detersione e idratazione quotidiana sono fondamentali, ma per ottenere una buona pulizia del viso non bisogna fermarsi solo a questi due step. 

Ci sono, infatti, altre due regole da fare 1 volta a settimana per levigare la pelle e donare alla cute un concentrato di attvi per renderla più luminosa e compatta:

  • ESFOLIARE: con scrub specifico da utilizzare dopo la fase di detersione.
  • MASCHERA da utilizzare dopo la fase di esfoliazione.

 

Generalmente dopo la fase di detersione si passa lo scrub su tutto il viso con movimenti circolari insistendo sulla zona T (naso, fronte, mento). Si risciacqua e si applica la maschera più adatta al tipo di pelle. Si lascia in posa e si risciacqua. Si procede, poi, alla normale idratazione con la crema abituale.

CONSIGLIO SALUSTORE 

Se hai la pelle matura o secca aggiungere qualche goccia di siero specifico o olio per il viso alla crema abituale può aiutare la tua pelle a raggiungere la corretta idratazione.

Sopratutto in inverno può fare la differenza!

Queste indicazioni valgono per una corretta cura della pelle quotidiana da fare comodamente a casa propria. 

Naturalmente, per quanto i prodotti utilizzti possano essere di alta qualità, i punti neri non si tolgono di sicuro da soli così come la grana stessa della pelle non può certamente ricevre nel quotidiano gli stessi attivi che un professionista sapiente può regalare alla tua pelle.

E’, quindi, consigliabile fare una pulizia del viso presso il vostro centro estetico di fiducia ogni cambio di stagione. 

Gli errori più comuni

“UN DETERGENTE E’ UGUALE A UN ALTRO”

L’errore più comune nella puliza del viso quotidiana è quello di pensare che sia indifferente utilizzare un detergente piuttosto che un’altro o, ancora peggio, pensare che un qualsiasi prodotto per l’igiene sia adatto alla pulizia del viso come ad esempio la saponetta da mani o il bagnoschiuma.

Questa credenza è assolutamente sbagliata. I principi attivi contenuti in un buon detergente sono appositamente studiati per la pelle del viso che è molto più delicata rispetto a quella del corpo, così come un dergente specifico come può essere, ad espmpio, quello per pelli impure è studiato per agire su quella caratteritisca risultando idicato solo ed esclusivamente per quel tipo di pelle.

Questo utilizzo improprio non solo non ti aiuterà a risolvere o ad attenuare la tua problematica ma potrebbe addirittura peggiorarla.

Cercate, quindi, di capire qual è il vostro tipo di pelle e scegliete solo prodotti adeguati.

“AUMENTO I TEMPI DI POSA DELLA MASCHERA PER AVERE UN RISULTATO PIU’ RAPIDO”

Questa è un’altro errore tipico che si commette spesso quando si ha la pelle impura e si vogliono ottenere risultati più rapidi. 

La cosa fondamentale da ricordare è che la pelle va sempre rispettata. Esagerare in un senso o nell’altro non è mai indicato.

Accanirsi su una problematica non solo non risulterà efficace ma potrebbe addirittura essere dannoso per la pelle stessa che  invece che migliorare tenderà a peggiorare.

Quando si usa un cosmetico, quindi, fate sempre attenzione alle indicazioni  e a rispettare i tempi di posa.

“MI FACCIO LO SCRUB A CASA CHE E’ PIU’ NATURALE”

Sul web troviamo molto spesso ricette di cosmetici fatti in casa come ad esempio lo scrub con zucchero o sale.

L’idea di crearsi un preparato scegliendo gli ingredienti, utilizzando frutti e alimenti è una cosa che si è sempre fatta fin dai tempi antichi e che può dare risultati discreti, ma che nel caso specifico dello scrub non è consigliabile.

Lo zucchero o il sale classico da cucina non è, infatti, lo stesso che troviamo nello scrub.

Nei cosmetici, infatti, i singoli granelli dell’esfoliante subiscono procedure specifiche per renderli perfetamente levigati e arrotondati. Questi processi rendono lo scrub molto più delicato e rispettoso della cute evitando possibili abrasioni che potrebbero, invece, derivare da un utilizzo di preparati fai da te.

Al giorno d’oggi ci sono tantissimi brand che riescono a produrre prodotti con ingredienti naturali ma sicuri e rispettosi della pelle.

Il nostro consiglio è, quindi, quello di affidarsi solo a brand seri che sappiano conciliare queste due caratteristiche.

“SCHIACCIO I BRUFOLI PER FARLI GUARIRE PRIMA”

Sbagliato! Questa operazione è assolutamente sconsigliata perchè può creare macchie sulla pelle difficili da eliminare, ma non solo.

Su pelle acneica può addirittura creare cicatrici e solchi difficili da mandare via.

Se avete questa problematica portate pazienza e piuttosto che ricorrere alla premitura del brufolo ricorrete a trattamenti localizzati o ai cerottini specifici per far guarire più velocemente l’infiammazione e favorire il riassorbimento del brufolo.

Riassumendo

MATTINO E SERA

Detersione con detergente e tonico. Applicazione crema abituale.

1 VOLTA A SETTIMANA

Aggiungere lo scrub e la maschera dopo la detersione. Applicare la crema abituale.

CIRCA OGNI CAMBIO DI STAGIONE

Pulizia del viso presso il proprio centro estetico di fiducia

Tutte queste oprazioni non vi ruberanno più di 5/15 minuti.

Con un po’ di buona volonta e costanza vi assicuriamo che la vostra pelle sarà visibilimente più sana e luminosa.

Una piccolissima coccola che può fare la differenza.

Vedrete come la vostra pelle vi ringrazierà!

read more
Shampoo solido, l’alternativa ecologica

Shampoo solido, l’alternativa ecologica

Perchè scegliere lo shampoo solido?

L’attenzione ai capelli e a quello che ci mettiamo in testa è sempre più diffusa.

Generalmente si tende a scegliere prodotti naturali ed ecosostenibili che possano detergere la capigliatura a fondo nel pieno rispetto ambientale e della nostra cute.

Lo shampoo solido si classifica in questa categoria di prodotti green grazie alla presenza di principi attivi naturali e, a volte, anche biologici, ma non solo.

A differenza dell’alternativa liquida, seppur simile per ingredienti, lo shampoo solido non è costiuito da acqua. Questa sua caratteristica princpiale lo rende un ottimo prodotto ecosostenibile evitando sprechi di questo bene prezioso.

La forma solida, inoltre, spesso favorisce la realizzazione di packaging privi di plastica privilegiando l’utilizzo di materiali ecosostenibili e rispettosi dell’ambiente.

La sua composizione priva di acqua evita l’utilizzo di conservanti e sostanze chimiche garantendo la realizzazione di un prodotto naturale.

Risulta anche più economico in quanto una confezione di shampoo solido corrisponde a circa il doppio rispetto all’alternativa liquida. 

In palesta e in viaggio

Lo shampoo solido generalemente si mostra come una saponetta e la sua forma compatta può essere molto comoda per i viaggiatori frequenti e per la palestra.

Pensate ad esempio al bagaglio a mano. 

Spesso quando si fanno viaggi brevi si tende a voler portare un’unica valigia in cui farci stare tutto il necessario compresi shampoo, bagnoschiuma e prodotti per la detersione che sono sempre ingombranti. Se si viaggia in aereo poi, bisogna fare particolare attenzione al trasporto di liquidi.

Lo shampoo solido evita questi problemi non solo grazie alla sua forma, ma anche all’assenza di acqua al suo interno che lo rendono facilmente trasportabile anche nel bagaglio a mano. Basta prenderlo dalla doccia e metterlo in valigia!

Uno shampoo adatto a tutta la famiglia

Grazie ai suoi principi attivi naturali lo shampoo solido neutro può essere un ottimo prodotto da utilizzare anche per la pelle più delicata come quella dei bambini.

Secrets de Provence ha realizzato questo shampoo solido specifico per bambini a base di  oli vegetali, arricchito con burro di karité organico certificato, olio di argan e olio essenziale di lavanda.

Comodo e conveniente è adatto a tutta la famiglia.

 

Come si usa?

Utilizzare lo shampoo solido è facilissmo. Basta passarlo tra le mani bagnate o direttamente sui capelli e massaggiare. Si può poi procedere al risciacquo come un normalissimo shampoo liquido. 

Una volta utilizzato si lascia ascigare e sarà pronto per il lavaggio successivo, proprio come una saponetta.

La scelta dello shampoo solido più adeguato

Come qualsiasi cosmetico la scelta dello shampoo va fatta in base alla tipologia dei capelli.

Sul nostro sito web abbiamo scelto due brand che a nostro parere rappresentano molto bene questo prodotto: Secrets de Provence e La Saponaria.

Realizzano, infatti, shampoo solidi naturali, spesso anche biologici specifici per ogni tiplogia di cuoio capelluto: capelli secchi, tinti, grassi, normali o con la forfora.

Ottima idea reglo

CORPO E CAPELLI

Nell’elegante pochette riutilizzabile in eco-tessuto sono contenute:

  • Sapone Doccia Mandorle e Zenzero 
  • Shampoo Solido Lenitivo 
  • Wondermask Hair Luce 
  • Salvietta Struccante in Bamboo

VOLUME CAPELLI

Nell’elegante pochette realizzata in eco-tessuto troverete racchiusi:

  •  Shampoo Solido Purificante 
  • Wondermak Hair Volume 

RINFORZANTE CAPELLI

Nell’elegante pochette realizzata in eco-tessuto troverete racchiusi:

  • Shampoo Solido Lenitivo 
  • Wondermak Hair Forza 
read more
Rasayana – L’ayurveda italiano per la cura dei capelli

Rasayana – L’ayurveda italiano per la cura dei capelli

Oggi vogliamo parlarvi di Rasayana, un nuovo brand introdotto sul nostro shop.

Si tratta di un’azienda giovane che ci ha molto colpito per il suo entusiasmo e per la serietà con cui lavora proponendo prodotti efficaci ma allo stesso tempo rispettosi della pelle e dell’ambiente che ci circonda.

I prodotti Rasayana sono, infatti, biologici con certificazione AIAB, dermocompatibili e privi di sostanze chimiche, Vegan, Nickel tested e rigorosamente made in Italy.

All’interno dei prodotti troviamo la sapienza dell’ayurveda, la tradizione erboristica italiana e la cosmesi moderna  che danno vita a cosmetici biologici ricchi di principi attivi antiage e antiossidanti, che aiutano a prolungare la vita di pelle e capelli, contribuendo così a raggiungere il benessere generale della persona.

Una filosofia legata alle tradizioni indiane e italiane che abbiamo amato da subito. Riscoprire la bellezza e il benessere attraverso erbe e piante utilizzate fin dai tempi più antichi è sempre una sopresa così come notarne l’efficacia associata alle più moderne tecniche di cosmesi.

L’idea di Rasayana, inoltre, non si ferma solo a questo. Il benessere comprende la cura del corpo e dello spirito ma tutto ciò non è completo senza uno stile di vita ecosostenibile che renda il nostro impatto sulla Terra il più leggero possibile. Per questo Rasayana è molto attenta alle materie prime e alla selezione del materiale utilizzato per il packaging cercando di rispettare il più possibile l’ambiente. 

SHAMPOO SPECIFICI

SHAMPOO DELICATO

 

Ideale per tutti i tipi di capelli, anche per chi deve per lavoro o per stile di vita, lavare i capelli tutti i giorni.

E’ formulato con delicati ma efficaci tensioattivi di origine vegetale e estratti ayurvedici di Methi (Fieno Greco – Trigonella Foenum-Graecum), Brahmi (Bacopa Monnieri) e Amla (Emblica Officinalis) per rafforzare il capello, mentre lo Zenzero purifica con dolcezza la cute e l’acqua di Camomilla svolge azione lenitiva e calmante sulle irritazioni.

SHAMPOO RISTRUTTURANTE

– CAPELLI SECCHI –

 

Ideale per cute e capelli secchi, sfibrati, stressati da trattamenti chimici o dagli agenti esterni.

Il lavoro sinergico svolto dagli estratti ayurvedici di Methi (Fieno Greco – Trigonella Foenum-Graecum), Brahmi (Bacopa Monnieri) e Amla (Emblica Officinalis) ha una profonda azione ristrutturante e rinforzante sui capelli secchi, sfibrati e stressati.

Le proteine del grano fortificano e ridonano volume. L’olio essenziale di ylang ylang rivitalizza e aiuta a contrastare la caduta

SHAMPOO

PURIFICANTE

– CAPELLI GRASSI-

Ideale per cute e capelli con tendenza grassa con delicati ma efficaci tensioattivi di origine vegetale in modo da detergere i capelli senza aggredire la cute.

La Salvia, in sinergia con gli oli essenziali di Tea Tree, Lavanda e Petitgrain, svolge un’attiva azione purificante mentre Sandalo e Tea tree purificano il cuoio capelluto con una concomitante azione calmante su pruriti e fastidi tipici della cute grassa.

MASCHERE/BALSAMO

Per nutrire le punte

MASCHERA BALSAMO 2in 1

– RISTRUTTURANTE –

Sapientemente formulata per poter essere usata sia come maschera/impacco ristrutturante che come balsamo nutriente. La sua azione sui capelli danneggiati, sfibrati, secchi e stressati è di ridare nuova vita, riparando e proteggendo la chioma.

La formula 100% naturale contiene Burro di karité e Olio di semi di Lino ed è arricchita con estratti ayurvedici di Amla e Brahmi dall’azione rivitalizzante.

BALSAMO RINFORZANTE E DISTRICANTE

Sapientemente formulato per riuscire a districare tutti i tipi di capelli senza appesantirli. E’, infatti, ideale anche per capelli ricci, sottili o grassi in quanto la sua texture leggera li nutre senza pesare sulla chioma a scapito del volume. 

La sua formula 100% naturale è ricca di estratti ayurvedici rinforzanti come Amla, Brahmi, Methi e di oli e burri vegetali nutrienti come Sesamo, Oliva, Karité: risultato capelli nutriti, fortificati e chioma extra lucida.

 

MASCHERA BALSAMO 2 in 1

– FORTIFICANTE –

Si può utilizzare sia come maschera/impacco che come balsamo ad azione rinforzante. Sui capelli fragili, deboli, danneggiati e stressati dona nuova forza e stimola la crescita.

La formula, 100% naturale, è arricchita con estratti ayurvedici di Methi, Zenzero e Brahmi dall’azione rinvigorente.

TRIPHALA – ANTICADUTA

Nasce dalle antiche conosceze della tradizione Ayurvedica ed è particolarmente ricca di antiossidanti naturali che aiutano a combattere e contrastare la caduta dei capelli.

La linea è a base di preziose erbe ed estratti vegetali:   

  • L’Amla: pianta Rasāyana per eccellenza dalle numerose proprietà, anche cosmetiche. Sui capelli ha un’azione rinforzante, rivitalizzante, di contrasto alla caduta e di promozione alla crescita. Dona volume, rende i capelli più spessi e lucidi. Combatte l’incanutimento precoce (azione anti-grigio).
  • Il Brahmi che invece svolge una azione tonificante, promuovendo anche la crescita del capello e prevenendone la caduta. Ispessisce il fusto prevenendo rotture e doppie punte.
  • L’olio di Sesamo, presente in molti rimedi ayurvedici, è naturalmente ricco in antiossidanti e, associato al Brahmi, viene consigliato per rinforzare i capelli e promuoverne la crescita.

CURA DEL VISO

Crema e siero antietà anche per pelli grasse  100% naturale.

Dona il giusto grado di idratazione contrastando i segni del tempo. Rispetta la pelle sfruttando i principi attivi della natura.

SIERO VISO ANTIAGE

Un fluido leggero e di rapido assorbimento, ad azione antietà, formulato con Acido Ialuronico a peso molecolare diversificato. 

La sua formula, in gel leggero, non unge ed è adatta a tutti i tipi di pelle anche grasse, ma è ricchissima e contiene:

  • Melograno: ricco di antiossidanti, contribuisce a mantenere la pelle giovane e i tessuti protetti, rinforzando l’azione antiage dell’Acido Ialuronico,
  • Acido Ialuronico, l’Aloe Vera e la Glicerina in una formula bilanciata apporta idratazione e protezione senza ungere,
  • Acido ialuronico a peso molecolare diversificato: azione antiage.

CREMA VISO ANTIETA’

– PELLI GRASSE –

La Crema Viso Antiage di Rasayana è stata studiata per le esigenze della pelle mista e grassa. Opacizza l’incarnato mentre svolge azione antiage.

Grazie agli ingredienti vegetali contenuti nella formula 100% naturale, tratta contemporaneamente le problematiche della pelle mista-grassa e della pelle matura:

  • l’Olio di Jojoba: nutriente ed elasticizzante,
  • l’olio di Argan: rigenerante e antiossidante,
  • l’olio di Oliva: emolliente ed elasticizzante,
  • Sandalo e Vitamina E: garantiscono un’efficace azione antiage.
  • Acqua floreale di Salvia, estratto di Bardana e di Tamarindo: effetto normalizzante sulla pelle che produce eccessivo sebo.
  • Olio essenziale di Tea tree: dalle proprietà antibatteriche,
  • Neem: agisce su eventuali imperfezioni della pelle impura,
  • polvere di Riso: effetto opacizzante

CREMA VISO ANTIETA’

– PELLE SECCA E SENSIBILE –

 

 

read more
Rientro dalle vacanze, come mantenere i benefici del relax

Rientro dalle vacanze, come mantenere i benefici del relax

– 

Il rientro dalle vacanze, fisicamente e psicologicamente, costituisce una dura prova per tutti, perché in questo periodo siamo portati ad allontanare pensieri e preoccupazioni legati alla vita quotidiana e alla nostra routine. Essendo tutto ciò fonte di stress, durante le ferie l’organismo mette in stand by a nostra insaputa gli organi e le ghiandole preposte alle reazioni alle situazioni negative e stacca la spina.

La conseguenza è che, al rientro, il nostro organismo subisce un vero e proprio shock che si può manifestare con mal di testa, insonnia, attacchi di colite, gastrite, tachicardia, in base alle nostre individuali debolezze. Si tratta di problemi che di solito scompaiono nel giro di una settimana, ma che possiamo evitare iniziando ad assumere con anticipo degli integratori energizzanti naturali a base di magnesio, spirulina, omega 3, pappa reale, per ritrovare il giusto equilibrio psico-fisico ed evitare lo “stress da rientro”. Ottima anche l’abitudine di non rientrare dalle vacanze il giorno prima di tornare al lavoro, concedendosi almeno 48 ore di riposo prima di rituffarsi nella routine.

Le vacanze spesso intaccano anche la nostra estetica, classici i due chili presi durante le ferie. Non dipendono solo dal fatto che si mangia di più e si fa meno attività fisica, ma anche, come hanno scoperto alcuni ricercatori israeliani del Weizmann Institute’s Neurobiology Department, da una particolare proteina che il cervello produce durante i periodi di stress. Importante però è non metterci subito a dieta al rientro dalle vacanze.

Le energie sono necessarie proprio in questo momento. E allora spazio ai cibi più ricchi di sostanze nutritive e ad un aiuto anche sotto forma di integratori. In questo senso le Bacche di Goji rappresentano un valido sostegno. Si tratta di un prodotto ormai famoso, perché miniera di tantissime proprietà. Un potente antiossidante in grado di ridurre il colesterolo, regolare la glicemia e rinforzare muscoli e ossa. Noi ve lo proponiamo sotto forma di mix qui. Fonte di Beta-carotene (più delle carote), di ferro (più degli spinaci) e di proteine (più dei cereali) è l’ideale per ricaricarsi prima di rituffarsi del tran-tran quotidiano, per fare in modo che la fine delle vacanze sia soltanto un nuovo, piacevole inizio.

read more
Cattiva digestione: cosa fare

Cattiva digestione: cosa fare

– 

Mangiare è un piacere, e anche chi è più attento alla linea, ogni tanto, si lascia andare a qualche abbuffata. Che siate più o meno magri, è possibile che in un periodo della vostra vita, per stress e non solo, si possa incorrere in problemi di digestione. Diamo subito qualche dritta veloce: mangiate lentamente, evitate il vino, il fumo e il caffè.

Come facilitare la digestione

Se a pranzo siete sul posto di lavoro, la ripresa dell’attività è ancora più complicata se la digestione non è rapida. Pesantezza, bruciori e dolori sono nemici della produttività e comunque sono la spia che qualcosa non funzione. Il disturbo che li causa si chiama dispepsia funzionale. Per combatterlo, non aspettiamo che il fastidio diventi dolore: ci sono tanti validi prodotti che, in maniera del tutto naturale, distendono e leniscono le pareti gastro-enteriche.

Comportamenti pericolosi

Come detto, la prima cosa da fare è mangiare lentamente, masticando con cura ogni boccone. In questi casi, il panino al volo non aiuta certo. Un pranzo sereno è la cosa migliore. Un accorgimento che pochi seguono è anche quello di evitare all’interno dello stesso pasto di unire alimenti troppo freddi e troppo caldi, abitudine che comporta un rallentamento della digestione.

Se poi soffrite di acidità, il fumo, l’alcol e il caffè per voi dovrebbero essere degli sconosciuti. Ovvio che i primi due sono da tenere alla larga in ogni caso. Ma anche l’abbigliamento può influire: ecco allora che abiti troppo stretti per le donne o cinture-cappio in vita non aiutano.

Rimedi naturali per la cattiva digestione: il carciofo

La natura offre aiuti importanti, basta saperli scegliere. Il carciofo, ad esempio, è amico del fegato e non solo. Riesce a stimolare la secrezione degli acidi biliari e del bicarbonato, favorendo di conseguenza la digestione dei grassi. Il carciofo inoltre ha un effetto epatoprotettore, in grado di proteggere il fegato dall’attacco dei radicali liberi e quindi dallo stress ossidativo che può danneggiarlo.

Il carciofo è utile anche perché ha fibre prebiotiche, sostanze che favoriscono la proliferazione dei batteri buoni dell’intestino, meglio conosciuti come probiotici, fondamentali per la regolarità intestinale. Fra i migliori integratori di ripristino della flora batterica vi suggeriamo una linea “new” per Salustore, Bromatech: specializzata nella produzione di prodotti a base di microrganismi specifici a supporto della salute.

read more
Prendere il sole fa bene, una ricarica di vitamina D

Prendere il sole fa bene, una ricarica di vitamina D

– 

Prendere il sole per molti è una piacevole abitudine, per altri un’ossessione, per tutti dovrebbe essere una necessità perché la vitamina D, strettamente legata all’esposizione ai raggi solari è un’alleata preziosa per tanti benefici.

Prima di esporci al sole però, è buona norma preparare la pelle soprattutto se chiara è delicata con qualche aiuto naturale per evitare le scottature.

La Vitamina D è un elemento essenziale per la nostra salute: serve ad arginare l’osteoporosi e riduce anche il rischio di tumori. I livelli normali di questa preziosa vitamina variano da 30 a 100 nanogrammi per millilitro, sotto i 20 la carenza è moderata, sotto i 10 è grave. Quando non ne assumiamo a sufficienza attraverso il cibo o i raggi solari, lo possiamo fare comunque in maniera naturale con degli integratori vitaminici, spesso associati a sali minerali specifici per agire positivamente contro i processi di ossidazione responsabili degli inestetismi legati all’invecchiamento.

I dati confortanti sulla sua importanza riguardano la riduzione del rischio di tumori al seno e dei tumori del colon retto. Uno studio recente ha addirittura misurato l’entità della protezione: per ogni aumento di 10 ng/ml di vitamina D nel sangue, il rischio di tumori al seno si riduce del 3,2 %.

Un dato fa riflettere: i tumori maligni e le loro recidive vengono diagnosticati massimamente di inverno, quando la vitamina D è minima e molto meno d’estate, quando la naturale esposizione al sole la porta a livelli ottimali. Tra gli altri benefici della vitamina D, c’è la riduzione del rischio di perdita di muscolo e un rinforzo delle difese immunitarie.

La vitamina D si trova in due forme: il colecalciferolo e l’ergocalciferolo. Il primo viene rielaborato in corrispondenza della pelle, per l’azione dei raggi solari, ma si può anche ricavare dai grassi animali come fegato di pesce, latte e carni.

L’ergocalciferolo invece deriva per effetto dei raggi violetti, dall’ergosterolo assunto con la dieta, ad esempio con il lievito.

Ferma restando dunque l’importanza dell’esposizione al sole per massimizzare i livelli di vitamina D, non dimenticate mai di prendere la tintarella utilizzando le migliori creme solari in commercio, a seconda del vostro fototipo, scegliendo il livello di protezione adatto alla vostra pelle. Qui trovate una gamma completa di solari naturali, scoprite il prodotto più adatto a voi.

read more