Come curare la pelle secca

Tutti noi in qualche periodo della nostra vita abbiamo sofferto di problemi della pelle.
La pelle secca è la causa di un cattivo funzionamente delle ghiandole sebacee che non producono sufficiente fluido per lubrificare la pelle e proteggerla contro le perdite di acqua. Questo problema a volte è collegato a una carenza di vitamine e di minerali.

La pelle secca del viso può causare arrossamenti a chiazze, desquamazioni, ingrigimento del colore della pelle, imbruttimento generale ma soprattutto la vergogna di mostrarsi al pubblico. In inverno questa situazione si aggrava a causa degli sbalzi di temperatura tra gli ambienti troppo caldi e secchi delle nostre case e uffici e il freddo pungente dell'esterno.

Per evitare ulteriori problemi per la nostra pelle è bene correre ai ripari prima che arrivi l'inverno.
Uno dei problemi che porta ad avere la pelle secca è la disidratazione e la mancanza di umidità del nostro corpo a causa della cattiva alimentazione quindi è opportuno bere tanto anche se non se ne ha voglia e mangiare verdura cruda e frutta. L'acqua infatti alza il contenuto di umidità del nostro corpo aiutando la nostra pelle a rimanere fresca e giovane. Bisogna evitare l'alcol, il tabacco e la caffeina che privano il corpo dei nutrimenti essenziali di cui ha bisogno. L'alcol e la caffeina sono diuretici quindi bevendone in eccesso possono portare ad avere la pelle secca. Bisogna mangiare frutta secca ed è consigliato anche il germe di grano che generalmente si trova in comode perle.
Chi ha la pelle secca deve evitare l'utilizzo di prodotti aggressivi, quindi eliminare l'uso di saponi forti ma usare prodotti molto delicati e se la pelle secca provoca arrossamenti e dolore i prodotti da usare devono essere lenitivi come i prodotti alla calendula che ha un'azione antibatterica e antibiotica, o all'olio di Argan che oltre ad idratare ha un azione protettiva di lunga durata.
Non bisogna usare l'acqua calda quindi sarebbe opportuno rinunciare a lunghi bagni e docce soprattutto in inverno e lavare il viso una sola volta senza insistere, utilizzando le mani e non spugne o panni in cotone, magari prima di andare a dormire per eliminare tutto il sudore e le impurità accumulate durante il giorno. E' importante tamponare bene il viso e asciugarlo prima di mettere la crema per la notte. Soprattutto ora che arriva il freddo e la pelle non è abituata agli sbalzi di temperatura è ottimale utilizzare una crema notte molto ricca, magari contenente olio di oliva e massaggiarla delicatamente sul viso prima di coricarsi per mantenere il viso alla giusta umidità e questa abitudine dopo poco tempo restituirà alla nostra pelle quella sensazione di morbidezza persa nel tempo.
Un altro passo corretto per risolvere il problema della pelle secca è utilizzare un prodotto esfoliante una volta alla settimana ma senza eccedere, altrimenti si ottiene il risultato contrario. Facendo il peeling siamo sicuri che oltre ad eliminare tutte le cellule morte anche i pori respireranno meglio e assorbiranno meglio le creme che utilizziamo.
Il problema della pelle secca per fortuna è un problema risolvibile in poche ma costanti mosse. I prodotti che ci sono attualmente in commercio sono molto utili e le loro azioni mirate ci aiutano a risolvere questo disequilibrio in tempi rapidi. Se cominciamo adesso, prima dell'arrivo del grande freddo, ad intervenire con le manovre giuste per la nostra pelle eviteremo le situazioni imbarazzanti dovute al rossore a macchie, grandi desquamazioni soprattutto in viso donando al nostro volto un aspetto più luminoso e giovane risparmiandoci cattivi risvegli e umore negativo visto quanto influisce l'aspetto pulito, sano e ordinato sul nostro sorriso!