Dieci trucchi per stare al fresco senza aria condizionata

Croce e delizia dell'estate, l'aria condizionata in auto o in casa ha risolto il problema caldo per molte persone. Necessità assoluta per anziani e per chi non sta bene, ha il difetto di essere a volte usata con poco criterio. Basterebbe settarla a qualche grado al di sotto della temperatura esterna per stare bene ed evitare pericolosi sbalzi.

Ecco come usare al meglio l'aria condizionata: accendetela solo nelle ore più calde e spegnetela se uscite di casa. Chiudere le finestre, per mantenere il fresco in casa, e non impostatela a più di 6 gradi al di sotto della temperatura esterna. Tenete presente che la temperatura ideale in casa, secondo il Ministero della Salute, è di 24-25 °C.

Ma c'è anche chi non ce l'ha. Cosa fare per ovviare al caldo? Ecco dieci trucchi per stare al fresco senza aria condizionata e trovare un po' di refrigerio.

1- Non dimenticate mai di abbassare le tapparelle o chiudete le persiane nelle ore più calde del giorno. In questo modo si crea ombra e si ripara la casa dai raggi solari. Ottima idea anche chiudere le finestre, soprattutto se l'afa è tale da non avere speranza di corrente. Via alle finestre aperte invece alle prime luci del mattino, quando l'aria è sempre più fresca. Anche di notte.

2- Se potete, montate delle tende o un ombrellone da balcone: creerete ombra e potrete stare all'aperto respirando aria fresca.

3- Chi ha la fortuna di avere una terrazza, un balcone o un giardino, magari sul lato più assolato della casa, dovrebbe riempirlo di piante e rampicanti, utili a schermare e assorbire parte del calore.

4- Non peggiorate la situazione producendo calore in casa. Occhio soprattutto al'umidità, evitando di fare il bucato e la doccia nelle ore più calde.

5- Stop a tutti gli elettrodomestici inutili: ognuno di essi dà il suo contributo di calore all''ambiente.

6- Phon, forno, luci intense, asciugatrice sono da bandire. Se fa molto caldo, potete asciugare i capelli all'aria, mangiare cibi crudi (verdure e frutta), stare in penombra. D'estate poi fa buio davvero tardi.

7- Come anticipato, preferite cibi freschi e ricchi d'acqua. Meno si cucina, meglio è.

8- Se potete, coibentate la vostra abitazione. Soprattutto se avete un solaio o un sottotetto, andrebbe isolato se esposto ai raggi solari.

9- Le tende da interno dovrebbero essere bianche, non assorbono come i colori scuri e rifletteono i raggi solari.

10- Se il caldo è eccessivo, non esiste solo il condizionatore. Un ventilatore portatile o a pale consuma meno e rinfresca l'ambiente.