Dimagrire cosce e glutei con rimedi naturali

Per le donne il dimagrimento su glutei e cosce costituisce una priorità. Se l'uomo ha più spesso di buttare giù pancia e maniglie dell'amore, sono le gambe e tutto ciò che è limitrofo a preoccupare maggiormente l'universo femminile. Per snellire queste zone, è necessario smuovere i ristagni e il grasso localizzato. Un aiuto può arrivare dal macerato di pilosella e dall'estratto omeopatico di Thuja. Ma il tutto deve prima di tutto passare da una bella scossa al metabolismo. E ci vogliono le proteine.

Falsi miti sul dimagrimento

Spesso si penda che la dieta possa dare dei risultati mirati e localizzati in alcune parti del corpo. Ma non è così. Non bisogna mai dimenticare che ognuno di noi ha la propria costituzione e la propria genetica, che stabilisce in qualche modo in quali punti del nostro corpo accumulare grasso. Per questo la dieta da sola, non può bastare.

Metabolismo al primo posto

L'attività fisica è importante, ma anche in questo caso bisogna sfatare falsi miti. Il movimento è sempre salutare per tutti gli apparati dell'organismo, ma non è una soluzione definitiva per bruciare le calorie. Piuttosto diventa fondamentale per stimolare il metabolismo nei momenti critici e per dare una scossa alla perdita di peso. Che è però un meccanismo complesso e sul quale occorre impegnarsi a trecentosessanta gradi.

I rimedi naturali

Bisogna innanzitutto cominciare a riequilibrare i pasti, non dimenticando mai le proteine, animali e soprattutto vegetali, da assumere almeno due volte al giorno. Se si vuole ricorrere a rimedi naturali, il prodotto omeopatico Thuja 30 CH può essere d'aiuto. Un rimedio naturale da associare magari al macerato glicerico di pilosella. Il tutto, sempre consultando prima il proprio medico e soprattutto provando a rivolgersi a un dietologo, l'unico che potrà fornirci risposte specifiche studiando il nostro tipo di fisico. Dieta, attività fisica, aiuti naturali e soprattutto tanta pazienza sono l'unica ricetta vincente per ottenere i risultati sperati.