N.Verde Ordini 800 770 236 (09:00-17:00)

Erbacce e dintorni: per riscoprire i benefici della natura

Il progetto "Erbacce e dintorni", presente su Facebook e presto anche online con il nuovo sito web, si occupa di natura, erbe spontanee e biodiversità. Filo conduttore è anche la voglia di tenere vive le antiche tradizioni ed il saper fare contadino, senza però trascurare innovazione intelligente e a basso impatto ambientale.
Il progetto
Il progetto si avvale della collaborazione dell'associazione culturale SemiLune, con il quale sono in programma convegni, laboratori, concerti, un mercato di prodotti bio e naturali. L'obiettivo è rendere questo primo appuntamento un rito annuale, e le prospettive sono buone considerato che già ora sta suscitando molto interesse e partecipazione.
L'evento di giugno
L'evento si terrà a giugno, nel fine settimana del 6-7, e si svolgerà nella splendida cornice dei giardini all'italiana del castello del Sasso. In quell'occasione saranno allestiti anche laboratori di panificazione e preparazione di pasta madre con e senza glutine, un mercato per i produttori, degustazioni.
Gli obiettivi
“Erbacce e dintorni” si propone come gruppo mosso dal desiderio di percorrere insieme un cammino alla riscoperta della bellezza e della ricchezza della natura, della biodiversità e della complessità degli ecosistemi. Il motore dell'iniziativa è il legame unico che da sempre unisce uomo e ambiente. “Erbacce e dintorni” lo considera un patrimonio di saperi e di cultura da preservare.

Fondamentale cercare di mantenere vive le coltivazioni e i semi di antiche varietà che stanno scomparendo, di diffondere la conoscenza delle erbe spontanee per l'alimentazione e il benessere, ma anche per il mantenimento del naturale equilibrio degli ecosistemi lavorando in sinergia con la natura attraverso un'agricoltura naturale.
Occorre recuperare la cultura del “mangiar sano” e tenere vive tutte le antiche tradizioni e conoscenze contadine che per troppo tempo sono state accantonate in nome del “progresso”. “Erbacce e dintorni” punta a far riscoprire gli usi delle erbe spontanee, spesso sottovalutati. Erbe che possono essere usate in cucina, nelle preparazioni per il benessere e la cura della persona, nella tintura naturale dei tessuti, nell'artigianato. Il tutto attraverso la degustazione di e l'acquisto di prodotti locali e genuini, di poter partecipare a veri e propri laboratori e corsi per imparare a realizzare le varie preparazioni.

“Erbacce e dintorni” parte dal presupposto che la natura per l'uomo non è però solo “cibo”: è benessere, è ispirazione, è creatività, è arte, è una filosofia di vita. Ecco perchè questi eventi devono essere anche e soprattutto un momento di riflessione, di ascolto, di arricchimento culturale, attraverso concerti, mostre, momenti di riflessione e approfondimento, dibattiti, letture e attività per i bambini.