N.Verde Ordini 800 770 236 (09:00-17:00)

Lenti a contatto norme igieniche: i rischi che non conoscete

Troppo spesso si sottovalutano i rischi che le lenti a contatto, usate con scarsa igiene, possono provocare portando anche al rischio di infezioni gravi. Quando si iniziano a usare le lenti a contatto, è facile che si abbiano le migliori intenzioni e si sia vigili su come mantenere le lenti pulite e adeguatamente curate. Ma alla fine, l'attenzione comincia a calare. Alcuni hanno l'abitudine di togliere le lenti senza lavarsi le mani, altri vanno a dormire senza rimuoverle prima. Vi suona familiare?

Questi scenari possono sembrare abbastanza innocui, ma potrebbe avere conseguenze più gravi di quanto si pensi.
I rischi
La maggior parte degli utilizzatori di lenti a contatto non fa attenzione a una corretta igiene, cosa che li mette a rischio di infezioni oculari, tra cui l'infiammazione della cornea chiamato cheratite. Un tipo di cheratite, chiamata cheratite microbica, può verificarsi quando i batteri, virus e anche amebe invadono la cornea. La ricerca mostra che ogni anno ci sono 930.000 casi di disturbi da cheratite o lenti a contatto. In casi gravi, la cheratite può portare alla cecità o alla necessità di trapianto corneale.

Per sensibilizzare l'opinione pubblica circa i rischi di non prendersi cura correttamente delle vostre lenti, i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie periodicamente propongono settimane di informazione e visite gratuite.
Gli errori comuni
Pulite le lenti con l'acqua? Errore grave "Un sacco di persone non sono consapevoli del fatto che non si devono lavare le lenti a contatto in acqua", dice Vivian Phan, optometrista senior Jules Stein Eye Institute della UCLA. Infatti, l'acqua può causare, nelle lenti a contatto morbide, cambio di forma, con danni per l'occhio.
I consigli
Questo può portare la lente a contatto a graffiare la cornea, dando ai germi facile accesso al vostro occhio dove possono causare un'infezione. Le lenti a contatto non dovrebbero mai essere indossate durante il nuoto, la doccia o in una vasca idromassaggio, e non devono mai essere lavate in acqua. "Si consiglia di pulirle con una soluzione per lenti a contatto fresca, e lasciarle asciugare completamente, a testa in giù", dice Phan.