Lucuma, dolcificante ricco di antiossidanti

Tra i tanti supercibi che sono saliti agli onori della ribalta negli ultimi tempi, la lucuma è tra i meno conosciuti, ma si tratta di un frutto subtropicale dall'incredibile potenziale, a nostro parere. E' spesso essiccato e macinato in una polvere fine da utilizzare in virtù del suo basso indice glicemico, come dolcificante nutriente (molte etichette lo indicano come "diabetico-friendly") e in alimenti naturali come il cioccolato puro. Anche se tendiamo a usarlo in piccole quantità, la lucuma è sorprendentemente buona e fonte di fibre. Fornisce anche 14 minerali essenziali, notevoli quantità di antiossidanti (come il beta-carotene), e dosi di vitamine e sali minerali, come niacina e ferro.

Nel cioccolato, recentemente è stato scoperto che la lucuma aggiunge una dolcezza sottile e seducente. Secondo Simon Lester, fondatore di Pascha Chocolate, l'obiettivo di utilizzare la lucuma nel cioccolato era di ridurre lo zucchero, per quanto possibile, pur mantenendo la dolcezza di un tipico cioccolato al 70%.

Lester dice: "Un sacco di clienti che sono desiderosi di cioccolato ad alto contenuto di cacao sono a dieta e vogliono una quantità ridotta di zuccheri o potrebbe essere diabetici o semplicemente stanno cercando di limitare la loro assunzione di zucchero. Ma allo stesso tempo vogliono un gusto più dolce di un cioccolato fondente a all'85%. Così, abbiamo preso la metà dello zucchero e lo abbiamo sostituito con lucuma in polvere".

In sostanza, hanno usato lucuma per creare una barretta di cioccolato all'85% con la dolcezza di un cioccolato fondente al 70%. La lucuma fa aggiungere note di caramello che non è possibile ottenere con lo zucchero. Insomma tra i dolcificanti naturali la lucuma è sicuramente tra i più interessanti, e sorprende che sia ancora così poco diffusa e famosa tra gli appassionati di super cibi che migliorano la salute e il gusto dei nostri alimenti.