Seleziona una pagina

Le News Salustore

Mal di primavera: consigli utili per combatterlo

da | Apr 3, 2020 | Benessere | 0 commenti

217ec9f031a42674f6b5381b30fa0f7a

– 

68dac1e3660360604f2679064f0ebab4

La stanchezza legata al cambio di stagione è un problema molto più comune di quel che si potrebbe pensare. Ne soffrono circa due milioni di italiani, anche a causa dell’ora legale e delle allergie tipiche di questo periodo.

Il risveglio della natura non coincide, spesso, con il nostro risveglio, anzi. Ci si sente debilitati, stanchi, in alcuni casi addirittura stremati a tal punto che anche poche azioni quotidiani, semplici, diventano una montagna da scalare. Ne risente l’umore, perché a nessuno piace sentirsi male, soprattutto se non si percepisce la causa e non si hanno sintomi specifici.

Sembra un dettaglio, ma l’ora legale è davvero in grado di far saltare gli equilibri, non solo nei giorni successivi alla variazione. Il cambiamento nella quantità e intensità di luce percepita infatti, provoca una minore produzione di melatonina, ormone utile per regolare il sonno. La conseguenza è che si ha difficoltà ad addormentarsi e tendenza a svegliarsi prima. A questo si può aggiungere lo stress, che porta a consumare quantità elevate di energia, anche quando non è necessario. Anche questo contribuisce a far dormire male, innescando una serie di processi a catena che culminano nella stanchezza quotidiana.

Per rigenerarvi, puntate sulla frutta al mattino, leggera e ricca di energia da spendere durante il resto della giornata. Ad un bicchiere di acqua tiepida e limone aggiungete una macedonia di frutta fresca: un mix di vitamine e sali minerali perfetto per ricaricare l’organismo, depurare e stimolare il metabolismo, in questo modo si alleggerisce il lavoro dell’apparato digerente. E poi non dimenticate di idratare costantemente l’organismo, arrivando ai due litri di liquidi non solo con acqua ma anche con tè e tisane.

Inoltre, in questi casi, ci si può aiutare con gli integratori naturali. Per regolare il giusto equilibrio psico-fisico e contrastare stanchezza e insonnia, vi consigliamo gli integratori energizzanti ricchi di elementi come il melatonina, magnesio, spirulina, omega 3, pappa reale mentre per affrontare con più forze i periodi di stress e affaticamento, gli integratori di sali minerali e vitamine possono essere degli ottimi alleati anche durante l’attività fisica.

Inoltre, bisogna stare particolarmente attenti alla dieta e all’attività fisica: se ai sintomi elencati sopra si associa uno stile di vita sbagliato, la frittata è fatta! Le diete ricche di grassi, infatti, impegnano l’apparato digerente, sottraendo energia e rallentando così il metabolismo del fegato. In generale, ma in particolare in questo caso, vi consigliamo di mangiare leggero, con pochi grassi e fare attività fisica per mantenere il metabolismo in salute.