Seleziona una pagina

Le News Salustore

Maskne

da | Mar 2, 2021 | Benessere, Salute | 0 commenti

L’acne da mascherina chiamato anche Maskne è uno stato infiammatorio della pelle legato all’uso frequente dei dispositivi di protezione che dobbiamo utilizzare in questo periodo.

E’ caratterizzato dalla comparsa di qualche brufolo o da rossori, prurito fino ad arrivare all’acne vera e propria.

Colpisce generalmente la zona mento, naso e guance dove viene applicata la mascherina.

CAUSE

pexels-anna-tarazevich-6017796

Le cause principali sono legate allo sfregamento continuo della mascherina sulla pelle e all’occlusione dei pori della pelle che favorisce la formazione dell’acne.

Generalmente esistono due tiplogie di Maskne legate principalmente a chi ha già una pelle mista o grassa, dove si nota un peggioramento della stessa nella zona, o legate a una pelle secca o sensibile dove si potrebbero vedere maggiori rossori e irritazioni sopratutto intorno alle labbra e al naso.

Microneedling-1.jpg
Teat-Tree-1.jpg
Volcanic-Ash-1.jpg

RIMEDI

pexels-polina-tankilevitch-5587989

Il segreto per combattere le imperfezioni della pelle, così come la Maskne sta sempre nella detersione e nella cura della pelle con prodotti specifici in base al tipo di pelle.

Rimuovere mattino e sera tutti i batteri e le impurità accumulate durante la giornata è importantissimo per tenere la pelle pulita ed evitare che i pori si occludano.

La cosa migliore sarebbe lavare il viso anche qundo si toglie la mascherina così da rimuovere subito i residui accumulati durante  la giornata.

Anti-acne-cleanser-1.jpg
Skin-Toner-1.jpg

Pelle grassa

Pelle delicata e secca

tea-051_tea-natura-acqua-floreale-alla-rosa-9.jpg
mousse-detergente-mirtilla_1-3.jpg

Oltre alla detersione nella fase di cura del viso è importantissima anche l’esfoliazione e l’idratazione per mantenere la pelle liscia e levigata.

Per entrambe bisogna fare molta attenzione alla tipologia di prodotto e al tipo di pelle.

Se, infatti, la pelle è grassa bisognerà fare attenzione a non utilizzare creme troppo grasse che peggiorerebbero la problematica così come se ci sono rossori, screpolatura e la pelle appare molto secca e desquamata una crema ricca è senza dubbio più indicata.

pexels-sora-shimazaki-5938242
Skin-Rescue-serum-1.jpg
puravida_crema_idratante_pelle_secca-10.jpg
puravida_crema_antirughe_24-9.jpg
pexels-rfstudio-3059404

Come abbiamo appena detto tenere la zona pulita rimuovendo il più possibile le impurità della giorntata è fondamentale. Per fare questo la detersione da sola non basta.

Bisogna, infatti, prestare attenzione all’utilizzo delle mascherine.

 

Exfoliating-Gel.jpg
Skin-Resurfacing-peel-serum-3.jpg
La Saponaria – Gel Esfoliante Viso – Wonderscrub

Quelle monouso, infatti, andrebbero cambiate dopo ogni utilizzo di modo da evitare un accumulo eccessivo di sebo e sporco nella zona. Per una scelta più ecologica si possono scegliere le mascherine riutilizzabili da lavare ogni giorno. Attenzione però alla scelta dei detersivi e sopratutto a sciacquarli bene di modo che non siano troppo aggressivi per il contatto con la pelle.

Se il problema nonostante tutte queste accortezze risulta particolarmente persistente il consulto di un dermatolgo è sempre una buona regola.

Speriamo che quest’articolo vi sia stato utile per affrontare al meglio questa problematica.

Se avete domande o perplessità non esitate a contattarci!

pexels-ekaterina-bolovtsova-4672662
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments