Pancia piatta dieta: risultati in pochi giorni

Spesso una pancia gonfia non è un problema irreversibile e impossibile da risolvere in poco tempo. A meno che non si sta parlando di un sovrappeso grave, che sconfina nell'obesità, la pancia può essere riportata nei limiti dell'accettabile semplicemente abbandonando cattive abitudini, magari consolidate, e cominciando ad adottarne altre spesso dimenticare.

Una dieta che riporti la vostra pancia a essere piatta anche in solo una settimana è possibile. L'attività fisica in questo senso è importante, e più volte abbiamo sottolineato come l'attività aerobica, ancora prima che l'esercizio specifico sugli addominali, diventa un alleato prezioso e per certi versi fondamentale.

Certo è da tenere in considerazione anche l'allenamento specifico sugli addominali, che anche se non determina una riduzione di grasso nella zona, consente un potenziamento della muscolatura che migliora la postura, limita l'evidenza della pancia e allo stesso tempo tiene tonici i tessuti assicurando la loro tenuta anche con il passare degli anni.

Spesso il gonfiore a livello addominale, e dunque non parliamo di accumulo di grasso eccessivo, è spesso collegato a un disturbo intestinale. In questi casi, ridurre la presenza di gas addominale diventa indispensabile. Anche perchè un eccesso di aria nello stomaco o nell’intestino causa malessere e disagio, spingendo anche all'alienazione sociale per paura di situazioni spiacevoli. Inutile dire che a monte di questo problema c'è sicuramente una cattiva alimentazione con abitudini alimentari che riguardano la scelta degli alimenti ma non solo. Mangiare di fretta è un problema non da poco, così come associare alimenti non giusti.

Purtroppo è importante anche non fare abuso di tè o caffè, zuccheri e carboidrati. Se per un appuntamento importante, una ricorrenza o magari un giorno speciale come il vostro matrimonio volete tornare in forma "last minute" dovete pensare a seguire per una settimana una dieta vegetariana, povera di grasso e colesterolo ma ricca di fibre.

Vanno bene anche legumi come ceci e lenticchie e funghi. Dimenticate alcune associazioni alimentari, pur gustosissime, come prosciutto e melone, pesce e patate, caffè con latte, pastasciutta e carne nello stesso pasto, pesce o formaggi, frutta a fine pasto, dessert dopo il pasto. Tutti menu che possono complicare la digestione e ritardare il raggiungimento dell'obiettivo pancia piatta. Se seguite queste indicazioni, già dopo una settimana noterete miglioramenti alla vostra pancia evidenti.