Pelle grassa, come ridurre l'untuosità

Sono molte le donne che lamentano il problema della pelle grassa. In realtà è un inestetismo che riguarda anche gli uomini, ma certamente si pongono meno la questione. Da cosa dipende il fatto di avere una pelle impura? Molti fattori possono influire, ma la certezza è che avere una pelle impura e untuosa come conseguenza porta ad avere un aspetto spenti e opaco, decisamente poco attraente.

Va anche detto che una dose minima di untuosità consente al viso di essere protetto, perchè in questo modo avremo la pelle protetta con una traspirazione adeguata dell'acqua dagli strati più profondi della pelle.

Ma in altri casi l’untuosità sarà scarsa, con la conseguenza che la nostra pelle traspirerà troppo intensamente e diventerà secca. In questo modo la pelle del nostro viso tenderà a screpolarsi con molta facilità, oltre che ad arrossarsi. Non sottovalutate anche il rischio di comparsa di rughe e brufoli.

L'estremo opposto invece sarà una untuosità eccessiva, con la conseguenza di avere una pelle soffocata, perchè non riuscirà a eliminare correttamente l'acqua.

Non sottovalutiamo che in questa condizione, la pelle sarà costretta a trattenere lo sporco, il fumo, lo smog e la polvere. Avete presente i punti neri? Sono causati proprio da questa condizione.

Come fare allora? Ponete attenzione al sapone che usate quotidianamente per lavarvi. Dite addio ai saponi alcalini o a quelli troppo sgrassanti. L'obiettivo deve essere mantenere in equilibrio il ph.

Non acquistate saponi energici o tensioattivi alcalini o detergenti aggressivi. Evitate anche di lavare il viso troppo frequentemente. Esistono in commercio moltissimi ottimi prodotti e saponi specifici che ci consentono di mantenere una situazione ottimale per la nostra pelle. Una visita dermatologica o anche un consiglio chiesto al farmacista potrebbe consentirci di utilizzare il prodotto adatto alla nostra persone per migliorare la salute del nostro viso e soprattutto il nostro aspetto.