Pillole e medicine: come assumerle senza rischi

Tutti noi abbiamo periodicamente a che fare con medicinali e farmaci di vario tipo: antidolorifici, antibiotici, antipiretici sono indispensabili per far passare in fretta malesseri e malanni cronici, episodici o di stagione. Per evitare che da un aiuto per il nostro organismo e per la nostra salute si trasformino in qualcosa di pericoloso, basta a volte leggere il foglietto illustrativo e seguire alcune semplici indicazioni e abitudini:

Leggere il bugiardino: al contrario di quello che lascerebbe intendere il nome, il foglietto illustrativo dice la verità. E non ci riferiamo agli effetti tossici "spaventosi" che più o meno tutti riportano per legge, quanto a modo d'uso, d'assunzione e altro.

Evitate l'alcol: Non è pericoloso o "velenoso" come pensano in molti, però l'alcol unito ad alcuni farmaci può limitarne l'efficacia rendendo meno funzionale una terapia, soprattutto a lungo termine. meglio dunque non sovrapporre le due cose.

Rispettate gli orari: Le indicazioni che scandiscono l'assunzione dei farmaci sono pensate per ottimizzarne l'efficacia, dunque meglio rispettarle. Se dimenticate di prenderli, non compensate con una dose doppia alla scadenza seguente. Sentite il medico ma in generale potete saltare un'assunzione senza problemi.

Solo acqua: Meglio assumere i farmaci per bocca con acqua e non con altre bevande. Questo per evitare che li si assuma con succhi di frutta come il pompelmo che interagiscono con alcuni principi attivi limitandone assorbimento ed efficacia.

Stomaco pieno o vuoto? In generale sempre meglio assumere i farmaci a stomaco pieno, perchè il cibo forma un "nido" per la pillola che limita i danni allo stomaco. A meno che non ci siano indicazioni specifiche: prima dei pasti vuol dire da 1 a 30 minuti prima di iniziare a mangiare, dopo i pasti a stomaco pieno, lontano dai pasti vuol dire o un'ora prima di mangiare o al massimo entro due ore dopo. Indipendentemente dai pasti vuol dire che potete scegliere liberamente, e in questo caso vale la regola di preferire lo stomaco pieno.