N.Verde Ordini 800 770 236 (09:00-17:00)

Radicali liberi, come liberare l'organismo

Di radicali liberi si parla spesso ma pochi comprendono l'importanza di liberare il corpo da questo prodotto delle nostre attività fisiologiche. Non farlo mette a rischio la nostra salute, non solo facendoci ingrassare, ma anche favorendo infiammazioni, bloccando il metabolismo e peggiorando il nostro quadro generale. Per eliminarli, servono gli antiossidanti ad azione depurativa.

I radicali liberi sono gli effetti dello svolgimento, da parte del nostro organismo, delle funzioni metaboliche. Si tratta di sostanze che inibiscono il funzionamento di molti enzimi e possono danneggiare le membrane delle cellule, finendo poi con il deteriorare la struttura degli acidi nucleici di cui sono composti i nostri geni. Le conseguenze estreme, ormai è conclamato, possono essere patologie degenerative croniche, malattie tumorali, invecchiamento e morte delle cellule.

Da pochi anni si è scoperto che esiste una stretta relazione tra radicali liberi e sovrappeso. Dipende tutto dall'insulino resistenza, condizione che si associa ad un aumento del livello di radicali liberi nell'organismo. L'insulina è anche responsabile della produzione del perossido di idrogeno, con la conseguenza di uno stato di tossicità per tutto l'organismo.

La soluzione sta nell'assunzione di antiossidanti, che hanno un'azione dimagrante e di conseguenza benefica contro i radicali liberi. Insomma è bene comprendere che per bruciare grasso è necessario depurarsi. In questo senso il resveratrolo, contenuto abbondantemente nella buccia dell'uva, soprattutto quella scura, è in grado di dare una grossa mano a chi ha bisogno di perdere peso. Il tutto per merito della sua capacità di controllare la produzione di adiponectina, ormone che è in grado di regolare il consumo di grassi e che guarda caso manca nelle persone in sovrappeso. Ottimo anche l'acai, estratto dalle bacche di Euterpe oleracea, ormai conclamato prodotto del benessere disponibile sotto forma di integratore.

Ma la soluzione è ancora più semplice, se possibile, se si prende in considerazione la Vitamina C. Basta prendere qualche pastiglia di questo che è uno dei più potenti antiossidanti naturali, per scoprire tutti gli effetti benefici di cui abbiamo parlato finora.