Raffreddore e influenza rimedi naturali: l'olivello spinoso

E' dalla natura che possono arrivare gli alleati migliori contro l'influenza. Tra febbre alta e semplici raffreddori, sono milioni gli italiani che ogni anno rischiano di ammalarsi. Ma c'è un nuovo alleato per malanni brevi ma fastidiosi che costringono a saltare impegni di lavoro e personali: l'olivello spinoso. Un rimedio efficace, pare, anche in casi di malattia acuta.

Il vaccino resta l'arma più efficace contro i malanni di stagione, ideale per proteggersi dai sintomi influenzali ma inefficace sulle altre infezioni. Ma dalla ricerca fitoterapica adesso arriva un nuovo aiuto per il nostro benessere. Si tratta di sostanze di origine vegetale che pare siano efficaci come inibitori virali.

Si tratta nello specifico di alcuni principi attivi contenuti nell'olivello spinoso. Per influenza e infezioni respiratorie potrebbero essere perfetti. Si tratta di una pianta che cresce in Asia, ma che ormai si è diffusa anche in Europa. In realtà sono già molti secoli che viene utilizzata nella medicina tradizionale, però le sue specifiche proprietà antivirali sono salite alla ribalta solo nell'ultimo periodo.

L'ennesima conferma che in natura sono già disponibili tutte le soluzioni ai problemi che ci affliggono. I ricercatori si sono soffermati in particolare sulla struttura chimica delle sue foglie, arrivando a ricavarne un estratto ricco di polifenoli, sostanze antivirali per eccellenza e antimicrobiche ad ampio spettro.

In particolare pare che questo rimedio naturale sia efficace contro molti virus come Adenovirus, Paramyxovirus e Cytomegalovirus. Non solo: si è dimostrato anche capace di inibire la crescita di molti batteri come il Bacillus Cereus, Pseudomonas aeruginosa, staphylococcus aureus ed enterococcus faecalis.

Anche un personaggio famoso come l'attrice di Hollywood Salma Hayek ha sottolineato più volte come abbia appreso dalla nonna messicana i segreti delle erbe facendone poi uso quotidiano per la salute e a bellezza. E vedendo i risultati, c'è da credere che siano efficaci.