Cinque super cibi che non dovreste mai dimenticarvi di mangiare

Dieta sana fa rima con dieta equilibrata e varia. Bisogna dunque mangiare un po' di tutto, non facendosi mancare mai nulla. Ma ci sono cibi che sono più importati di altri, e che non bisognerebbe trascurare mai. Ecco un elenco dei cinque super cibi più importanti.

Spinaci
Gli spinaci sono una grande fonte per la nutrizione dei muscoli e una ricca fonte vegetale di omega-3 e acido folico, che aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiache, ictus e osteoporosi. Non solo: i folati aumentano anche il flusso di sangue alle regioni inferiori, contribuendo a proteggere dai problemi sessuali legati all'età. Gli spinaci sono ricchi di luteina, un composto che combatte la degenerazione maculare (e può aiutare il vostro desiderio sessuale). Dovreste mangiare 1 tazza di spinaci freschi o mezzo tazza di verdura cotta al giorno.

Yogurt
Diverse culture sostengono di aver inventato lo yogurt, quel che è certo è che i benefici per la salute di questo alimento da oltre 2.000 anni non sono contestati. La fermentazione genera centinaia di milioni di microrganismi probiotici che fungono da rinforzi ai battaglioni di batteri benefici nel vostro corpo. Cosa che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e aiuta a fornire una valida protezione contro il cancro. Non tutti gli yogurt probiotici sono, però, in grado di potersi fregiare del titolo di "fermenti lattici vivi e attivi".

Pomodori
Ci sono due cose che dovete sapere subito: i pomodori rossi sono i migliori, perché contengono più licopene e antiossidanti, e i pomodori trasformati sono altrettanto potenti di quelli freschi, perché da essi è più facile per il corpo assorbire il licopene. Gli studi dimostrano che una dieta ricca di licopene può ridurre il rischio di cancro alla vescica, del polmone, della prostata, della pelle e i tumori dello stomaco, così come ridurre il rischio di malattiecoronariche.

Carote
La maggior parte delle verdure rosse, gialle o arancio (vale anche per la frutta) sono provviste di carotenoidi - composti liposolubili che sono associati alla riduzione di una vasta gamma di tumori, così come alla riduzione del rischio di condizioni infiammatorie come l'asma e l'artrite reumatoide.

Mirtilli
Contengono più antiossidanti di qualsiasi altro frutto del Nord America. I mirtilli possono aiutare a prevenire il cancro, il diabete, e a salvaguardare da deficit di memoria legati all'età (da qui il soprannome di "bacca del cervello"). Gli studi dimostrano che i mirtilli, che sono ricchi di fibre e di vitamine A e C, aumentano anche la salute cardiovascolare.