N.Verde Ordini 800 770 236 (09:00-17:00)

Vivere in armonia con la mente

Molte persone in tutto il mondo ogni giorno per vivere in armonia con la propria mente, decidono di mettersi a meditare. Ma per quale motivo lo fanno? Nel processo della meditazione Tantrica, attraverso una serie di tecniche particolari, portiamo la nostra mente verso il nostro Universo Interiore in fasi successive. Per meditare è necessario sedersi con la schiena ben dritta per permettere alle Energie Spirituali di fluire verso l’alto e mantenere la mente in uno stato vigile e calmo.

Ecco il motivo per cui anche gli antichi yogi misero a punto una posizione particolare chiamata “Padmasana” ovvero la “Posizione del Loto”. Attraverso degli studi condotti sullo yoga è stato dimostrato che semplicemente sedendosi in questa posizione, si rallentano le onde cerebrali creando uno stato più concentrato della mente. Tuttavia all’inizio questa posizione può essere difficile da praticare e quindi ci si può semplicemente sedere con le gambe incrociate usando magari un cuscino per mantenere la schiena dritta. Chi trovasse scomodo anche questa posizione può comunque sedersi sul bordo di una sedia con i piedi appoggiati per terra, in questo modo la schiena può essere mantenuta dritta a lungo senza fatica.

La posizione del Loto permette di bloccare i cinque organi di azione che sono: le gambe (piedi), le mani (braccia), la bocca (corde vocali), l’ano (organi escretori) e gli organi sessuali (organi riproduttivi). Le gambe sono incrociate costringendo l’energia dei primi due chakra a fluire verso l’alto, le mani sono incrociate e tenute in grembo oppure lasciate libere sulle ginocchia, la bocca è chiusa e si dovrebbe girare la lingua all’indietro toccando con la punta il palato, gli organi genitali ed escretori sono automaticamente bloccati. Attraverso questa posizione quindi il corpo è completamente controllato e la mente comincia a rivolgersi verso l’interno.

Esistono tanti corsi di metilazione anche nelle grandi città italiane, cercate sul sito del vostro comune e scoprirete sorprendendovi quante iniziative vengono avviate per far conoscere a più persone possibili questa pratica.