N.Verde Ordini 800 770 236 (09:00-17:00)

Zenzero, potente antidolorifico naturale ma non solo

Le proprietà dello zenzero sono innumerevoli: è una pianta con capacità curative che gli antichi conoscono bene, e che negli ultimi anni la scienza ha confermato scientificamente. Il merito è della presenza all'interno di sostanze come oli essenziali, zingerone, gingerina, mucillagini e resine. Un mix benefico che rende lo zenzero efficace contro i più comuni malesseri.
Proprietà antitumorali
Ma lo zenzero va oltre, essendo in grado di previre malattie tumorali, in particolare quelle a carico del colon retto. E' anche un ottimo rimedio contro l’affaticamento e l’astenia, stimolante ancora più efficace della caffeina e delle bevande energetiche. E al contrario di queste ultime, non contiene zucchero e non fa male.

Se avete problemi di digestione, di iperacidità gastrica, gonfiore addominale e carenze di flora batterica, noterete immediati benefici. Ideale anche contro nausea e vomito in gravidanza o semplicemente causati da mal d’auto.
Antinfiammatorio naturale
Lo zenzero riesce a esplicare le sue proprietà antinfiammatorie per merito della sua capacità di agire a livello gastrico prevenendo le ulcere. Ma può essere molto utile anche contro reumatismi, dolori muscolari, mal di testa e denti, un rimedio naturale veloce ed efficace e soprattutto senza controindicazioni.
Per perdere peso
Da non sottovalutare le sue proprietà coadiuvanti nelle diete per perdere peso: lo zenzero è infatti un potente termogenico, vale a dire un alimento capace di produrre calore in grado di far bruciare calorie più velocemente stimolando il metabolismo. Insomma una vera miniera di nutrienti essenziali, che possiede più di mille motivi per entrare di diritto nella nostra dispensa e restarci in maniera stabile.
Quanto zenzero assumere
La quantità di zenzero in grado di esplicare benefici evidenti è indicata tra i 10 ed i 30 grammi di radice fresca al giorno. Se invece vi serve per contrastare nausea e vomito, vi basterà masticare un pezzettino di radice secondo necessità.