Come tornare in forma per l'estate

L'estate si avvicina e tornare in forma diventa sempre più una voglia ancor prima che una necessità. Provvedimenti drastici non è il caso di prenderli, piuttosto è meglio iniziare a modificare gradualmente alcune abitudini in modo da far abituare il nostro organismo a ritmi più consoni alla bella stagione, quando si esce inevitabilmente di più e si può fare più movimento.

Scossa al metabolismo

Un metabolismo sbilanciato può essere l'eredità di un inverno troppo sedentario e di eccessi nei cibi. Ecco allora che bisogna ricominciare a incentivare il movimento cominciando con 15-20 minuti di nuoto, corsa o cyclette al giorno. Questo ha un effetto benefico anche perchè l'esercizio aerobico stimolando la produzione di serotonina, l'ormone che favorisce il buonumore, farà da apripista alla volontà di aumentare l'attività fisica nella settimana.

Buone abitudini a tavola

Bisogna anche controllare lo stato di salute del fegato, che può essere diventato grasso e soprattutto è necessario iniziare a cambiare stile di vita. Il consiglio è di programmare una giornata di recupero nella settimana, finalizzata a mangiare cibi ipocalorici come verdure e pesce, che avranno un effetto benefico sull'organismo anche per via delle sostanze in essi contenuti. Inoltre favoriranno il riposo degli organi. Un trucco è anche rappresentato dal ridurre le porzioni, e in questo senso può fare comodo usare piattini da frutta al posto dei piatti normali.

Mix da evitare

Occhio anche alle combinazioni di alimenti. Dite per un po' addio ai dolci associati alla pasta, alla frutta dopo i pasti e alle carni insieme ai latticini. Concentratevi per un po' su cibi come pasta integrale (ma non pensiate di poter eccedere solo perchè integrale, massimo 80 grammi), verdure bollite che vi aiuteranno a controllare l'assorbimento dei grassi e degli zuccheri.

Mangiate anche carote, zucche gialle e pomodori con olio d'oliva, che consente di assimilare meglio il betacarotene e il licopene, potenti antiossidanti.

Consiglio utile:

Iniziate sempre colazione e pranzo con un bicchiere d'acqua, e bevete durante la giornata: via libera a tisane al tarassaco o tè verde, che vi aiuterà a eliminare le scorie e a favorire la motilità dell'intestino. Sì al caffè a fine pasto, utile a stimolare la termogenesi, vale a dire le calorie che si bruciano a riposo.