Come usare l'eyeliner

Ravvivare lo sguardo e renderlo il più sensuale possibile è molto importante per una donna. Oltre alla matita e al mascara, spesso bisogna utilizzare anche altri prodotti cosmetici che permettono di evidenziare la bellezza degli occhi. L’eye-liner è uno di questi prodotti, ma per un’apprezzabile soluzione, prepara la palpebra distribuendo l'ombretto del colore prescelto.

Per consentire di avere la mano ferma, siediti davanti ad uno specchio grande e posa il gomito su un piano. Con la mano sinistra tiri leggermente la palpebra verso l'esterno e verso il basso Segna con l'eye liner una riga sottile ininterrotta dall'interno verso l'esterno verso l'esterno dell'occhio, rimanendo il più possibile vicina all'attaccatura delle ciglia.

Per evitare che il segno dell’eye liner meno definitivo puoi asciugarlo con un pennellino non sintetico. Se vuoi ottenere una riga più larga, è consigliato passarlo ancora una volta, il risultato sarà più preciso e ti permetterà di apparire estremamente sensuale.

Quali sono i problemi maggiori che si incontrano con questi cosmetici? Innanzitutto, la difficoltà di utilizzo: soprattutto con gli eyeliner liquidi, spesso non si riesce a tracciare una linea dritta e l’effetto finale è in stile panda. Il più facile da usare è la matita per occhi, il più difficile l’eyeliner liquido; i più versatili, invece, sono gli eyeliner in crema e in gel e anche gli eyeliner compatti. Prima di applicare uno qualsiasi di questi prodotti, è bene preparare la base: stendi una buona crema idratante sulla palpebra e poi sfuma un tocco di cipria trasparente, per facilitare l’applicazione e garantire una maggiore durata.

Ecco il trucco fondamentale per non sbagliare mai. Le prime volte è sempre meglio tracciare piccoli tratti ravvicinati, solo con un po’ di esperienza potrete permettervi di andare decise con il movimento della mano. Ricordatevi di tirare la palpebra con le dita per renderla più facile da delineare.