Seleziona una pagina
Come tornare in forma per l’estate

Come tornare in forma per l’estate

Tornare in forma per l'estate ragazza in costume sulla riva del mare al tramonto

L’estate si avvicina e tornare in forma diventa sempre più una voglia ancor prima che una necessità. Provvedimenti drastici non è il caso di prenderli, piuttosto è meglio iniziare a modificare gradualmente alcune abitudini in modo da far abituare il nostro organismo a ritmi più consoni alla bella stagione, quando si esce inevitabilmente di più e si può fare più movimento.

Come tornare in forma per l’estate: consigli utili per un corpo sano e tonico

– Scossa al metabolismo > Un metabolismo sbilanciato può essere l’eredità di un inverno troppo sedentario e di eccessi nei cibi. Ecco allora che bisogna ricominciare a incentivare il movimento cominciando con 15-20 minuti di nuoto, corsa o cyclette al giorno. Questo ha un effetto benefico anche perché l’esercizio aerobico stimolando la produzione di serotonina, l’ormone che favorisce il buonumore, farà da apri pista alla volontà di aumentare l’attività fisica nella settimana.

In questo caso possono essere molto utili anche gli integratori naturali acceleratori del metabolismo, grazie agli elementi naturali come la spirulina, il tè verde, il ficus e la piperina dalle note proprietà energizzanti, stimolano il metabolismo favorendo favoriscono il dimagrimento.

– Buone abitudini a tavola > Bisogna anche controllare lo stato di salute del fegato. Il consiglio è di programmare una giornata di recupero alla settimana, finalizzata a mangiare cibi ipocalorici come verdure e pesce, che avranno un effetto benefico sull’organismo anche per via delle sostanze in essi contenuti. Inoltre favoriranno il riposo degli organi. Un trucco è anche rappresentato dal ridurre le porzioni e in questo senso può fare comodo usare piattini di frutta al posto dei piatti normali.

Ritrovare la forma fisica per l’estate: 5 consigli per una silhouette perfetta

Ecco alcuni consigli per rimettersi in forma per l’estate:

  1. Mangia sano: Per ottenere un fisico in forma per l’estate, è importante seguire una dieta equilibrata e sana. Evita i cibi processati e le bevande zuccherate e scegli cibi freschi e naturali, come frutta e verdura.
  2. Fai esercizio fisico regolarmente: Per mantenere il tuo corpo in forma, è importante fare esercizio fisico regolarmente. Trova un’attività fisica che ti piace e che ti motivi, come la corsa, il nuoto o lo yoga, e fai esercizio almeno tre volte alla settimana.
  3. Bevi molta acqua: Per mantenere il tuo corpo idratato e sano, è importante bere molta acqua durante la giornata. Evita le bevande zuccherate e alcoliche e scegli l’acqua come bevanda principale.
  4. Dormi abbastanza: Un sonno sufficiente è importante per mantenere il tuo corpo in forma e sano. Cerca di dormire almeno 7-8 ore ogni notte e di mantenere una routine di sonno regolare.
  5. Usa prodotti cosmetici naturali: Per prenderti cura della tua pelle e del tuo corpo, usa prodotti cosmetici naturali e privi di sostanze chimiche nocive. Scegli prodotti che siano adatti alla tua pelle e che ne mantengano la salute e la bellezza naturale.

Seguendo questi semplici consigli, potrai rimetterti in forma e mostrare la tua bellezza naturale quest’estate!

Preparati per l’estate: i segreti per tornare in forma senza stress

In tale direzione, gli integratori naturali per favorire la digestione possono aiutare per ritrovare la regolarità intestinale, depurare il fegato e combattere disturbi come stitichezza, stipsi, gonfiore, meteorismo e intestino pigro o semplicemente per depurare e disintossicare il tratto gastrointestinale.

– Mix da evitare > Occhio anche alle combinazioni di alimenti. Dite addio ai dolci associati alla pasta, alla frutta dopo i pasti e alle carni insieme ai latticini. Concentratevi per un po’ su cibi come pasta integrale (ma non pensiate di poter eccedere solo perchè integrale, massimo 80 grammi), verdure bollite che vi aiuteranno a controllare l‘assorbimento dei grassi e degli zuccheri. Mangiate anche carote, zucche gialle e pomodori con olio d’oliva, che consente di assimilare meglio il betacarotene e il licopene, potenti antiossidanti.

Consiglio utile:

Iniziate sempre colazione e pranzo con un bicchiere d’acqua, e bevete durante la giornata: via libera a tisane al tarassaco o tè verde o con funzione drenante e depurativa che vi aiuteranno a eliminare le scorie e a favorire la motilità dell’intestino. Sì al caffè a fine pasto, utile a stimolare la termogenesi, vale a dire le calorie che si bruciano a riposo.

Leggi di Più
Come liberare l’organismo dai radicali liberi con il Resveratrolo e Altri Antiossidanti

Come liberare l’organismo dai radicali liberi con il Resveratrolo e Altri Antiossidanti

Liberare l'organismo dai radicali liberi Resveratrolo Vitamica C antiossidanti uva arance kiwi su tavolo azzurro

Di radicali liberi si parla spesso ma pochi comprendono l’importanza di liberare il corpo da questo prodotto delle nostre attività fisiologiche. Non farlo mette a rischio la nostra salute, non solo facendoci ingrassare, ma anche favorendo infiammazioni, bloccando il metabolismo e peggiorando il nostro quadro generale. Per eliminarli, bisogna affidarsi a degli ottimi alleati: gli antiossidanti ad azione depurativa.

I radicali liberi sono sostanze che inibiscono il funzionamento di molti enzimi e possono danneggiare le membrane delle cellule, finendo poi con il deteriorare la struttura degli acidi nucleici di cui sono composti i nostri geni. Le conseguenze estreme, ormai è conclamato, possono essere patologie degenerative croniche, malattie tumorali, invecchiamento e morte delle cellule.

Purifica l’Organismo con il Resveratrolo e Altri Antiossidanti

Da pochi anni si è scoperto che esiste una stretta relazione tra radicali liberi e sovrappeso. Dipende tutto dall’insulino resistenza, quindi la bassa sensibilità delle cellule all’azione dell’insulina, condizione che si associa ad un aumento del livello di radicali liberi nell’organismo. L’insulina è anche responsabile della produzione del perossido di idrogeno, con la conseguenza di uno stato di tossicità per tutto l’organismo.

La soluzione sta nell’assunzione di antiossidantii, che hanno un’azione dimagrante e brucia grasso e di conseguenza benefica contro i radicali liberi.

Antiossidanti Naturali: Cosa Sono il Resveratrolo e l’Acai?

In questo senso il resveratrolo, contenuto abbondantemente nella buccia dell’uva, soprattutto quella scura, è in grado di dare una grossa mano a chi ha bisogno di perdere peso. Il tutto per merito della sua capacità di controllare la produzione di adiponectina, ormone che è in grado di regolare il consumo di grassi e che guarda caso manca nelle persone in sovrappeso. Ottimo anche l‘Acai, estratto dalle bacche di Euterpe Oleracea, ormai conclamato prodotto del benessere disponibile sotto forma di integratore.

Quali Alimenti Contengono il Resveratrolo?

Il Resveratrolo è una sostanza che viene prodotta naturalmente da alcune piante, come la vite, le more e il cacao, per proteggere queste piante da agenti patogeni come batteri o funghi. Il Resveratrolo è un fenolo non flavonoide. Il Resveratrolo è presente in alcuni alimenti come uva, more, noci, vino rosso e cacao. Tuttavia, per ottenere una quantità significativa di Resveratrolo da questi alimenti, sarebbe necessario consumare grandi quantità, il che potrebbe essere pericoloso. Per questo motivo, molte persone optano per integratori di Resveratrolo, che possono essere trovati in farmacia o negozi di alimenti naturali.

A Cosa Serve il Resveratrolo?

Il Resveratrolo è stato oggetto di molte ricerche a causa dei suoi potenziali effetti beneficritti come positivi per la salute umana. Questi effetti includono la riduzione della pressione sanguigna, la prevenzione delle malattie cardiovascolari e del cancro, e l’aumento della durata della vita. Tuttavia, questi effetti sono stati studiati soprattutto su animali e la ricerca sull’uomo è limitata.

Resveratrolo e Ipertensione

In relazione all’ipertensione, alcuni studi hanno dimostrato che il Resveratrolo può essere utile per ridurre la pressione sanguigna in persone con ipertensione lieve a moderata. Tuttavia, gli effetti del Resveratrolo sull’ipertensione devono ancora essere confermati da ulteriori ricerche sull’uomo. In ogni caso, è sempre importante parlare con il proprio medico prima di prendere integratori di Resveratrolo o qualsiasi altra sostanza per la salute. 

Oltre il Resveratrolo: Altri Antiossidanti dalla Grande Efficacia

Un’altra soluzione efficace è ancora più semplice, se possibile, se si prende in considerazione la Vitamina C. Basta prendere qualche pastiglia di questo che è uno dei più potenti antiossidanti naturali, per scoprire tutti gli effetti benefici di cui abbiamo parlato finora. Noi ti consigliamo gli integratori naturali che trovi qui, a base degli elementi citati sopra e altri riconosciuti per le loro proprietà antiossidanti come la rosa canina, l’aloe vera, la papaia e la curcuma.

 

L’offerta di integratori di Resveratrolo e Antiossidanti che trovi su Salustore

 
 

  • In offerta! Manuka integratore difese immunitarie compresse effervescenti con miele di Manuka e vitamina C

    Miele di Manuka – Difese Immunitarie – Effervescente C

    11,30
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Naturincas - Calahuala 45 Compresse

    Naturincas – Calahuala 45 Compresse

    14,45
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Naturincas - Camu Camu 60 CPS 535MG

    Naturincas – Camu Camu 60 CPS 535MG

    14,62
    Aggiungi al carrello
Leggi di Più
Pelargonium Sidoides: rimedi per il raffreddore

Pelargonium Sidoides: rimedi per il raffreddore

Rimedi per il raffreddore Pelargonium Sidoides ragazza con raffreddore cappello e fazzolletto al naso

 

Quando si parla di rimedi naturali per il raffreddore, la tosse e in generale per tutti i disturbi delle prime vie aeree, non si può non nominare l’estratto di Pelargonium Sidoides o “Pelargonio Africano”, prodotto vegetale originario dell’Africa dal nome difficile la cui fama sta crescendo anche per merito delle sue straordinarie proprietà.

Pelargonium a Cosa Serve?

Il Pelargonium viene utilizzato spesso nel raffreddore comune e nelle manifestazioni patologiche a carico delle vie respiratorie superiori e inferiori. Si tratta di un farmaco fitoterapico a base di Estratto Etanolico Standardizzato. Le controindicazioni sono davvero minime, e si riferiscono alle avvertenze comuni come l’evitare l’uso in gravidanza e durante l’allattamento e nel trattamento con farmaci anticoagulanti e in caso di patologie epato renali.

Nei bambini è consentito l’uso solo dopo i 12 anni, ma si tratta di una restrizione tutta italiana considerato che negli altri Paesi europei è possibile la somministrazione già dopo il primo anno di vita. La sua origine naturale è confermata anche dal fato che la dispensazione da parte del farmacista può avvenire senza ricetta medica.

Dove Trovo il Pelargonium?

La fonte principale dei principi attivi del suo fitocomplesso è racchiusa nelle sue radici tuberose. Numerosi studi hanno evidenziato come riesca ad agire sul sistema immunitario: il suo meccanismo d’azione consente un’attività importante sul bacillo di Koch, in modo da intervenire specificamente sul sistema immunitario. Tutto ciò dal momento che i principi attivi del fitocomplesso attivano la funzione fagocitaria dei macrofagi, quelli che vengono comunemente definiti cellule spazzino.

Il risultato è che riescono a innalzare la loro produzione di monossido di azoto e quindi la loro capacità microbicida. Ma sono anche molti gli studi che hanno accertato l’efficacia di questa pianta nelle affezioni respiratorie in soggetti bronchitici cronici. L’efficacia è particolarmente evidente per via della sua azione antivirale con aumentata resistenza delle cellule sane al contagio. Il che rende questa pianta un valido strumento nel ridurre la diffusione del virus nei pazienti affetti da infezioni a carico del sistema respiratorio sia alto che basso.

Il Pelargonio ha Effetti Collaterali?

Il Pelargonium sidoides, noto anche come “pelargonio africano”, è una pianta medicinale comunemente utilizzata per trattare diversi disturbi, tra cui infezioni delle vie respiratorie e della gola, tosse e raffreddore. Nonostante i suoi numerosi beneficritti beneficritti beneficritti vantaggi, l’utilizzo del pelargonio può anche causare alcuni effetti collaterali. Questi possono includere nausea, vomito, diarrea, reazioni allergiche come orticaria o difficoltà respiratorie, e interazioni con altri farmaci che stai prendendo. Se si verifica un qualsiasi effetto collaterale, è importante interrompere l’uso del pelargonio e consultare un medico per una valutazione. Inoltre, poiché non ci sono molte ricerche scientifiche sugli effetti a lungo termine del pelargonio, è importante utilizzare questa pianta medicinale sotto la supervisione di un professionista del settore sanitario qualificato.

Integratori di Pelargonium per combattere raffreddori e malanni di stagione

L’echinacea, la vitamina C e la Papaia sono altri alimenti naturali in grado di stimolare e rinforzare le difese immunitarie dell’organismo. Noi ti consigliamo gli integratori a base di questi preziosi elementi che trovi qui .

L’offerta di Integratori 100% Naturali Pelargonio per combattere raffreddore

  • Optima Naturals - Echinacea Purpurea Effervescente 20 Cps

    Optima Naturals – Echinacea Purpurea Effervescente 20 Cps

    12,53
    Aggiungi al carrello
  • AFLUGENEX Bromatech Integratore fermenti lattici

    AFLUGENEX Bromatech Integratore fermenti lattici

    29,00
    Aggiungi al carrello
  • Bromatech sistema immunitario Citogenex

    Bromatech – sistema immunitario Citogenex

    33,00
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Manuka Tuss Soluzione

    Manuka – Tuss – Soluzione

    11,30
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Naturincas - Tabebu Ja 60 CPS

    Naturincas – TabebuJa 60 CPS

    14,45
    Aggiungi al carrello
  • Progetto senza titolo 2020 11 11T151116.442

    Optima Naturals – Echinacea – Tus Soluzione

    13,90
    Leggi tutto
Leggi di Più
Cura dei capelli in autunno: le 9 regole d’oro da seguire

Cura dei capelli in autunno: le 9 regole d’oro da seguire

Cura dei capelli in autunno ragazza con capelli sani lunghi e voluminosi

 

Sappiamo tutti molto bene cosa accade ai nostri capelli in autunno: cadono, proprio come le foglie. I fattori responsabili di questo fenomeno sono molteplici, dallo stress del rientro alla vita normale, ai cambiamenti climatici, dalle diete che spesso si effettuano per tornare in forma dopo gli stravizi estivi, ai danni che il sole, il cloro e il sale hanno provocato alla nostra capigliatura, che appare infatti spesso opaca, secca, fragile, con le doppie punte e soggetta ad una caduta fisiologica che dura generalmente da ottobre a dicembre. Nel corso di questo articolo quindi scopriremo proprio la cura dei capelli in autunno. Addentriamoci senza indugio, nella metodologia.

Cura dei Capelli in Autunno, è un obbligo

Prendersi cura dei capelli in questo periodo è quindi d’obbligo e anche molto facile con i nostri consigli e suggerimenti sui prodotti ideali per ridonare alla nostra chioma la vitalità, la brillantezza ed il volume perduti. Ecco allora qualche piccola regola da seguire. La stagione autunnale è il momento perfetto per prendersi cura dei propri capelli e farli sembrare splendidi. Il freddo e il cambiamento nella dieta possono rendere i capelli secchi, fragili e opachi. Allora, quali sono alcuni modi per prendersi cura dei propri capelli in autunno? Questi sono alcuni suggerimenti come proteggere i tuoi capelli dal rigido clima invernale utilizzando un balsamo di buona qualità o una maschera condizionante profonda,  usare uno shampoo che idrati il cuoio capelluto rimuovendo l’olio in eccesso, ancora, provare alcuni nuovi prodotti per la cura dei capelli autunnali come sieri, oli e maschere, oppure mangiare sano in modo da avere più nutrienti per una crescita più forte dei capelli (associando magari integratori alimentari per capelli), infinite non dimenticarsi di dormire bene e bere molta acqua perché entrambi aiutano ad avere una pelle più sana e una crescita dei capelli molto più forte!

Come prendersi cura dei propri capelli in autunno: i 9 comandamenti

Vediamo dunque in dettaglio le 9 regole auree per curare i capelli nella stagione autunnale.

1.Ricordate che i capelli umidi sono molto meno resistenti al calore di quelli asciutti: il phon quindi va usato a temperatura media, a circa 20 centimetri dalla testa e i capelli vanno pettinati delicatamente quando iniziano ad asciugarsi per evitare la comparsa delle antiestetiche doppie punte. Durante l’asciugatura, usate spazzole e pettini a denti larghi, possibilmente di legno, con punte arrotondate che lascino passare l’aria e che non creino nodi; riservate la spazzola ai capelli completamente asciutti. Potete trovare i phon professionali Parlux e le spazzole e pettini in legno di Tek qui:

2. Seguite un’alimentazione sana e bilanciata. Lo sfoltimento dei capelli è infatti il primo segno di malnutrizione: assumete quindi proteine, vitamine, lipidi, sali minerali e consumate carne e pesce (che contengono cistina e lisina, due amminoacidi di cui è composta la cheratina) almeno 6 volte alla settimana. Oppure potete optare per un integratore naturale in grado di rinforzare il capello come quelli che trovate qui.

3. Evitate o limitate il fumo. La nicotina infatti, si deposita a livello cutaneo sul cuoio capelluto, ostruisce i bulbi piliferi danneggiando i capelli e favorendone la caduta eccessiva.

4. Lavate i capelli con una frequenza non eccessiva (un paio di volte alla settimana) con uno shampoo non aggressivo: con Revita Shampoo anti DHT, ad esempio, o con Toppik Hair Building Shampoo, volumizzante e anticaduta e l’ottimo Revivogen Shampoo, l’anti DHT per eccellenza. Per un trattamento delicato potete scegliere il prodotto giusto per i vostri capelli tra la vasta selezione che trovate qui.

5. Impacchi e balsami nutrienti sono un vero toccasana per i capelli! Se non avete tempo e voglia di provare un classico rimedio casalingo (3 tuorli d’uvo amalgamati con un cucchiaio d’olio, uno di miele, qualche goccia di olio essenziale di camomilla e lasciati agire per circa 20 minuti sui capelli), potete optare per i prodotti professionali idratanti e nutrienti firmati Alkemilla, La Saponaria, Dr Organic o Sasha Pure.

6. Tagliate regolarmente i capelli. Una sfoltita ogni 6-8 settimane aiuta ad eliminare le doppie punte e le parti più rovinate, mettendo invece in mostra solo quelli in splendida forma: vedrete i capelli ricrescere più sani, più forti e più velocemente!

7. Evitate per quanto possibile permanenti e stirature e l’uso di piastre, gel, lacche e arricciacapelli: sono davvero uno stress per i vostri capelli e se proprio non potete farne a meno, fateli riposare tra un trattamento e l’altro, magari facendoli asciugare all’aria aperta, e usando un prodotto che li protegga dall’aggressione, qui trovate i nostri consigli.

8. Scegliete preferibilmente tinture con ingredienti naturali e privi di ammoniaca, SLS, SLES e parabeni, in modo da non aggredire e indebolire il capello. Tutte le formulazioni delle 12 tinte della linea Biokap Nutricolor Delicato, ad esempio, sono esenti da tali ingredienti e contengono Olio di Argan, estratto di Salice e proteine vegetali per colorare, nutrire e rinforzare i capelli in un unico gesto. Noi vi consigliamo anche le altre tinte naturali che trovate qui.

9. Abbassate lo stress! Fare movimento un paio di volte alla settimana, o dedicarsi con regolarità a un’attività rilassante, diminuisce lo stress e la produzione della proteina P53, responsabile della caduta dei capelli sani.

I motivi per cui è necessario curare i capelli in autunno e come farlo

 

Molte persone dunque sperimentano la caduta dei capelli durante i mesi autunnali e invernali, ma abbiamo visto come ci siano molti modi (9 regole d’oro) per prevenirla. Un modo bonus che vogliamo fornirvi in chiusura di articolo è quello di assumere integratori, come la biotina, che si trova in alimenti come uova e carote. Qualunque cosa si scelga di fare in ogni caso è importante alzare il livello di attenzione proprio adesso, cosa aspetti dunque? Comincia a prenderti cura della tua cute…

 

Integratori per capelli: rimedio contro la caduta dei capelli in autunno

Come abbiamo visto uno dei rimedi efficace per la cura dei capelli in autunno è proprio l’assunzione di un valido integratore naturale. Viviscal con il suo trattamento completo è proprio la soluzione ideale per favorire la rigenerazione del bulbo. Nel video scoprirai perchè l’integratore per capelli Viviscal è il più venduto in America e perchè è il migliore integratore sul mercato.

 

Leggi di Più
Bere Acqua Ogni Ora Accelera il Metabolismo

Bere Acqua Ogni Ora Accelera il Metabolismo

bere acqua ogni ora per accelerare il metabolismo ragazza sportiva al tramonto mentre beve acqua e ascolta musica

Bere Acqua Ogni Ora Accelera il Metabolismo, lo sapevi?

I medici e i nutrizionisti non si stancano mai di ricordare quanto sia importante per l’organismo l’apporto quotidiano di una giusta quantità di acqua. Quale sia questa quantità è da sempre oggetto di dibattito. C’è chi fa riferimento ai famosi 2 litri al giorno, chi sostiene ne servano di più, chi invece crede ne basti meno considerato che tantissima acqua la assumiamo con i cibi come la frutta, la verdura e non solo.

Bere acqua viene anche consigliato a chi deve perdere peso, perchè è sempre stato detto facilita il liberarsi delle scorie e delle tossine. Ma che bere acqua avesse un effetto dimagrante perchè in grado di accelerare il metabolismo in modo diretto è certamente una novità destinata a far discutere.

Quanta acqua bere per accelerare il metabolismo?

Secondo recenti studi scientifici, il consumo di due bicchieri d’acqua a temperatura ambiente al giorno aumenta del 30% il tasso del metabolismo. Questo perchè sono in grado di condizionare la quantità di calorie che il nostro organismo brucia quotidianamente, anche a riposo.

Il problema è che questo effetto ha una durata massima di 30-60 minuti: di qui l’esigenza di prendere l’abitudine di bere spesso, almeno ogni ora.

Bere acqua innesca la termogenesi, vale a dire la produzione di calore da parte dell’organismo. Ma da cosa dipende? Dal fatto che l’acqua a temperatura ambiente, intorno ai 20 gradi, quando viene ingerita dall’organismo poi viene riscaldata fino ad arrivare a 37 gradi. Questo processo, dura una quarantina di minuti e costringe il nostro organismo a un lavoro che influisce positivamente sul metabolismo e quindi sullo smaltimento dei chili.

Metabolismo: bere acqua per dimagrire

Questo porterebbe a pensare che più fredda è l’acqua ingerita, maggiore sarà il risultato ottenuto. Ma occhio perchè acqua troppo fredda può fare male allo stomaco. Meglio dunque la temperatura ambiente, che sarà sicuramente di molto inferiore ai 37 gradi cui sarà portata dall’organismo.

Insomma bevete a temperatura ambiente ogni ora e avrete la certezza di tenere il vostro metabolismo attivo e di tenere sotto controllo il peso nel modo più semplice possibile: proprio come bere un bicchier d’acqua.

Cosa fare per metabolismo se non basta bere molta acqua?

Se bere molta acqua durante il giorno non basta per accelerare il proprio metabolismo, favorendo la perdita di peso, gli integratori alimentari possono essere un valido alleato della dieta e attività fisica per eliminare più velocemente le tossine e i grassi per una sensazione di benessere completa. Scopri l’offerta di integratori per accelerare il metabolismo di Salustore.

Dimagrire bevendo tanta acqua, un piccolo trucco

Molte volte il sapore neutro dell’acqua non aiuta a berne molta. Questo può apportare problemi nell’approvvigionamento idrico ottimale quotidiano di ognuno di noi. Per ovviare a questo problema, vi suggeriamo un piccolo trucco: potete farvi un infuso, una tisana, e aggiungere all’acqua qualche goccia di olio giapponese, queste daranno un piacevolissimo sapore di menta alla vostra bevanda, permettendovi di assimilare più liquidi ed espellendo così più tossine attraverso la diuresi.

 

Scopri i migliori integratori per purificare organismo e facilitare il dimagrimento

  • La Saponaria – Integratore Anticellulite Fitocell In

    La Saponaria – Integratore Anticellulite Fitocell In

    12,00
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Zuccari - AloeVera2 Succo Puro d'Aloe + Enertonici 1000 ml

    Zuccari – AloeVera2 Succo Puro d’Aloe + Enertonici 1000 ml

    25,00
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Zuccari - Aloevera2 Succo Puro di Aloe e Antiossidanti - 1000 ml

    Zuccari – Aloevera2 Succo Puro di Aloe e Antiossidanti – 1000 ml

    25,00
    Aggiungi al carrello
Leggi di Più
Dimagrire e sgonfiare la pancia in 3 giorni

Dimagrire e sgonfiare la pancia in 3 giorni

Dimagrire e sgonfiare la pancia in 3 giorni dieta plan per dimagrire frutta e verdura sul tavolo

 

Come Dimagrire e sgonfiare la pancia in 3 giorni? Cattive abitudini alimentari, vita sedentaria e stress, spesso ci portano a un gonfiore addominale fastidioso da sopportare e decisamente poco estetico. Se un periodo simile coincide poi con una occasione in cui il nostro aspetto diventa ancora più importante del solito (un appuntamento che aspettavamo da tanto, un colloquio di lavoro, un invito a un matrimonio o il nostro stesso matrimonio (!) diventa fondamentale trovare una soluzione che ci restituisca una “forma” accettabile.

Come fare dunque, se vogliamo dimagrire e sgonfiare la pancia in 3 soli giorni? Cosa fare per rientrare nel giro di pochi giorni in una giacca o in una gonna, o in un paio di pantaloni con i quali ci sentiamo perfettamente a nostro agio o in un vestito aderente che, pancia gonfia a parte, valorizza il nostro fisico?

Di seguito, vi forniremo una guida dettagliata su cosa fare per iniziare il vostro percorso di sgonfiare pancia e fianchi in modo efficace. Senza ulteriori indugi, iniziamo.

Dieta dei 3 Giorni: Menù e Integratori alimentari da abbinare

Una soluzione c’è: vi proponiamo una soluzione drastica, d’emergenza, che può consentirvi in 72 ore, soli tre giorni, di sgonfiare notevolmente la pancia e farvi ritornare a un aspetto più piacevole e con il quale sentirvi a vostro agio. Per non dover rinunciare al vostro abito preferito. Ci sono molti prodotti validi in commercio che associati a una corretta alimentazione possono poi amplificare i risultati di questi regimi, come gli integratori per il controllo peso che trovi qui: https://bit.ly/2rbiNQg.

Lo scopo di questa cura d’urto è riuscire a sgonfiare un po’ la pancia perdendo quasi un paio di chili, costituiti principalmente dai liquidi in eccesso. Si tratta di una mini-dieta che potete decidere di seguire a prescindere dall’arrivo di un’occasione importante, magari un appuntamento mensile per rientrare nei ranghi dopo qualche cena di troppo.

Un metodo che può poi stimolarvi ad adottare uno stile di vita più sano in maniera permanente. Si tratta di una dieta composta da un giorno decisamente severo e da altri due più morbidi.

Come Sgonfiare Pancia e Fianchi in 3 giorni: Cosa Fare il Primo giorno 

Prima colazione: appena svegli bevete un bel bicchiere di acqua tiepida con l’aggiunta del succo di mezzo limone. Servirà a smaltire le tossine accumulate durante la notte. Poi bevete una tazza di latte parzialmente scremato e un frutto, quello che gradite di più.

Per spuntino, a metà mattina, un sorbetto alla frutta.

A pranzo vi tocca solo una macedonia di frutta ma con una pallina di gelato alla vaniglia.

Per cena solo frutta e verdura con un filo di olio extravergine d’oliva.

Dieta Urto 3 Giorni: il Secondo e Terzo Giorno 

A colazione: una tazza di latte parzialmente scremato e una fetta biscottata integrale con pochissimo miele (o marmellata).

Come spuntino di metà mattina un frullato di frutta (ananas o mela).

Per pranzo e cena una fetta di pane integrale con sogliola al vapore e tonno al naturale (oppure orata o spigola da 200 gr, al forno). Come contorno verdura cotta e cruda, e frutta.

I risultati non mancheranno e scoprirete il piacere di mangiare sano e sentirvi più leggeri. Il tutto può essere coadiuvato dagli integratori alimentari giusti, per assimilare solo i principi attivi essenziali per attuare l’azione dimagrante.

Ulteriori consigli per Sgonfiare la Pancia e Perdere Peso

 

La Scelta di Alimenti Sani

Per cominciare il vostro percorso di sgonfiare pancia e fianchi, è essenziale fare delle scelte alimentari intelligenti sin dal primo giorno. Optate per alimenti ricchi di nutrienti e poveri di calorie vuote. Evitate cibi ad alto contenuto di zuccheri raffinati e grassi saturi.

Colazione Sana

Iniziate la giornata con una colazione sana e equilibrata. Potete preparare una gustosa colazione composta da yogurt magro, frutta fresca e cereali integrali. Questa combinazione vi fornirà l’energia necessaria per affrontare la giornata e vi aiuterà a mantenere il vostro metabolismo attivo.

L’Importanza dell’Idratazione

L’acqua è il vostro alleato numero uno nella lotta per sgonfiare pancia e fianchi. Bere a sufficienza è cruciale per favorire la digestione, eliminare le tossine e mantenere la pelle idratata.

Bevete Acqua a Digiuno

La mattina del primo giorno, iniziate bevendo un bicchiere d’acqua tiepida a digiuno. Questo aiuterà ad attivare il vostro sistema digestivo e stimolare il metabolismo.

Attività Fisica

L’esercizio fisico è fondamentale per bruciare calorie e tonificare i muscoli. Durante il primo giorno del vostro programma di sgonfiare pancia e fianchi, dedicate del tempo all’attività fisica.

Esercizi Cardio

Optate per esercizi cardio come la corsa leggera, il ciclismo o una camminata veloce. Queste attività vi aiuteranno a bruciare grassi in eccesso e a migliorare la vostra resistenza.

Riposo Adeguato

Non sottovalutate l’importanza del riposo. Durante la notte, il vostro corpo si rigenera e ripara i tessuti. Dormire a sufficienza è cruciale per un sano sgonfiare pancia e fianchi.

Dormire almeno 7-8 ore

Per garantire un sonno di qualità, cercate di dormire almeno 7-8 ore a notte. Un sonno adeguato favorirà il recupero muscolare e contribuirà a mantenere bassi i livelli di stress, che possono contribuire all’accumulo di grasso addominale.

Per Dimagrire e Sgonfiare la Pancia in 3 Giorni è Fondamentale il Monitoraggio dei Progressi

Nel percorso del programma di dimagrimento, è importante tenere traccia dei progressi. Misurate il vostro peso e scattate delle foto prima di iniziare e durante il percorso. Questo vi permetterà di vedere i cambiamenti nel tempo e di rimanere motivati.

Gli Integratori alimentari per perdere peso in soli 3 giorni

Adesso che conosci Come dimagrire in soli tre giorni, cosa aspetti?

Mettiti all’opera e rimodella te stessa come una meravigliosa opera d’arte…

  • Namalei - Lipo Leggins Snellente

    Namalei – Lipo Leggins Snellente

    28,90
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Optima Naturals - Optimax Drena Cell - Integratore Anticellulite

    Optima Naturals – Optimax Drena Cell – Integratore Anticellulite

    24,90
    Aggiungi al carrello
  • Zuccari - Aloevera2 Succo Puro di Aloe - 1000 ml

    Zuccari – Aloevera2 Succo Puro di Aloe – 1000 ml

    22,50
    Aggiungi al carrello
  • Bromatech - controllo peso - Glycinet

    Bromatech – controllo peso – Glycinet

    20,00
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Graviola

    Naturincas – Graviola Integratore Alimentare 60 Compresse

    14,45
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Zuccari - AloeVera2 Succo Puro d'Aloe + Enertonici 1000 ml

    Zuccari – AloeVera2 Succo Puro d’Aloe + Enertonici 1000 ml

    25,00
    Aggiungi al carrello
Leggi di Più
Proprietà Olio Giapponese Best of Nature

Proprietà Olio Giapponese Best of Nature

[ez-toc]

"Olio Giapponese con menta vulcanica"

Curiosità desk dx olio menta vulcanica 03

 

 

 

 

 

 

 

Best of Nature è un’azienda austriaca a conduzione familiare che produce oli e prodotti trasformando le sostanze attive della natura in prodotti di prima qualità. Usano solo distillati puri al 100% di essenze, frutti ed erbe provenienti da tutto il mondo da coltivazione consapevole e naturale. I produttori sono continuamente testati per verificarne la qualità e serietà ed ogni lotto è severamente controllato per verificare l’assenza di residui.

Una continua ricerca ed attenzione alla materia prima, sinonimo di qualità ineccepibile e purezza assoluta dei prodotti che sono confezionati a mano, con grande cura.

La linea Yin-Yang ha lo scopo di far ritrovare l’equilibrio tra mente e corpo, in accordo con la filosofia orientale. Una linea di altissima qualità, che utilizza fiori e piante derivanti solo da agricoltura biologica nella loro forma più pura. Di questa linea fa parte l’antico olio Giapponese di menta vulcanica selvatica un olio per il corpo di qualità talmente elevata che si dice fosse usato dagli Imperatori in persona. 

Proprietà Olio Giapponese: massaggi, aromaterapia e altro


Si tratta di un distillato al 100% naturale di menta vulcanica selvatica, una varietà molto rara che cresce sui pendii dei vulcani. Il terreno notoriamente molto ricco che circonda i vulcani, conferisce a questa menta proprietà straordinarie note agli erboristi che da millenni la raccolgono. Fra gli estimatori è molto rinomata per l’aroma unico, il profumo intenso e gli effetti straordinari.

Possibili applicazioni dell’Olio di Menta Vulcanica Naturale Giapponese:

  • Massaggi rilassanti
  • Aromaterapia
  • Inalazioni
  • Bagni rilassanti, sauna e pediluvi
  • Idratazione profonda anche la pelle più sensibile come quella dei neonati
  • Contratture sportive
  • Contrastare la fatica fisica, la stanchezza in ufficio, la difficoltà di concentrazione
  • In cucina o a tavola, per arricchire cibi e bevande grazie al suo intenso sapore di menta.

Se desideri approfondire la conoscenza dell’olio di menta vulcanica giapponese, prezioso alleato della tua salute e bellezza, leggi subito le FAQ sull’olio essenziale che lo Staff di Salustore ha preparato per te.

Olio Giapponese: a Cosa Serve?

L’olio di menta vulcanica giapponese Best Of Nature ha molteplici impieghi. Poche gocce di olio di menta della linea Yin-Yang sono in grado di offrire salubri e piacevoli sensazioni nelle saune, nella cura dei piedi o pedicure; ancora assimilato per via orale (sciolto su una zolletta di zucchero, in un bicchiere di acqua calda o fredda ecc..) o per via aerea attraverso evaporazione, questo olio essenziale e naturale donerà vigore e benessere ai suoi utilizzatori. 

Ecco un elenco di contesti applicativi nel dettaglio:

  • Cura e protezione quotidiana della pelle, anche per la pelle delicata dei neonati
  • Prevenzione e cura di smagliature
  • Protezione dai raggi solari
  • Massaggi rilassanti e decontratturanti
  • Bagni rilassanti

Non resta dunque che provare subito i miracolosi poteri dell’olio di menta vulcanica.

 

L’Antico Olio Naturale Giapponese Yin-Yang (Best Of Nature) e gli Altri Oli Naturali su Salustore

 

 

  • olio corpo smagliature 90 60 90 alkemilla 3

    Alkemilla – Olio Corpo anti Smagliature 90/60/90

    16,90
    Aggiungi al carrello
  • Best of Nature - Olio Vegetale Giapponese YinYang

    Best of Nature – Olio Vegetale Giapponese YinYang

    35,7056,70
    Scegli
Leggi di Più
Spray Anti Diradamento: quale scegliere?

Spray Anti Diradamento: quale scegliere?

Come Scegliere lo Spray Anti Diradamento migliore parrucchiere che applica spray per coprire diradamento

Come Scegliere lo Spray Anti Diradamento migliore?

I soggetti che soffrono di diradamento o alopecia in alcune zone del cuoio capelluto o diffusamente su tutto il capo, debbono far fronte al fatto che non possono più pettinarsi a loro piacimento come un tempo. Le acconciature sono tante, è vero, ma chi ha perduto i capelli, indubbiamente può far poco in termini di piega. Frequentemente questi soggetti hanno anche i capelli sottili, ingestibili e sensibili all’umidità. Per questi motivi sono stati pensati degli Spray Anti Diradamento, che servono a creare volume anche con pochi capelli e, nello stesso tempo, a camuffare le zone diradate rendendo la chioma più folta anche allo sguardo più attento. Ci sono anche periodi in cui la perdita dei capelli è più copiosa come in quello autunnale (Vedi QUI l’articolo che ne parla)

A chi Sono Destinati gli Spray Anti Diradamento?

Questi spray antidiradamento sono destinati a chi presenta una fase intermedia di diradamento o alopecia e cioè quando si intravede la cute lucida tra i capelli, ma vi è una sufficiente quantità di capelli per poter creare una piega. E’ evidente come chi abbia ampie parti del cuoio capelluto senza capelli, dovrà orientare la sua scelta verso le moderne protesi capillari o al trapianto chirurgico o, semplicemente, a radersi totalmente.

Ma veniamo al vostro caso: ai vostri capelli manca volume, sono fini, spesso ingestibili e, nei casi più gravi, vi sono vere e proprie chiazze di cuoio capelluto con pochi capelli, ma in altre zone sono rimasti pressoché di quantità invariata? Questi spray fanno al caso vostro!

Come Fermare il Diradamento dei Capelli: gli Spray Infoltenti Sono Valido Aiuto

La vostra necessità, è quella di poter avere una piega e quindi ritornare ad avere il volume ed il colore sulle parti diradate per poter pettinare o creare i presupposti per un effetto coprente il più possibile convincente sotto il profilo estetico. Basterà adottare piccole accortezze che naturalmente troverete qui di seguito descritte. Col tempo, li troverete indispensabili e parte integrante del vostro necessaire di bellezza.

I prodotti disponibili sono tutti di provenienza inglese, italiana e tedesca e i più amati sono: Toppik, Mane, Full99, e Volluma HairFor2.

 

Toppik - Colored Hair Thickener Immagine Blog Spray Anti Diradamento: quale scegliere?


TOPPIK HAIR THICKENER

Hair Thickener è prodotto dal leader nel settore della cosmesi per capelli Toppik e ha un’azione volumizzante istantanea e uniforme anche sui capelli più sottili dall’effetto naturale. Gli ossidi di ferro garantiscono colori naturali che si adattano ad ogni tipo di capello, non contiene ingredienti tossici o aggressivi sulla cute, per cui non danneggia i capelli nè li indebolisce ma al contrario dona sostegno e protegge i capelli da fattori di stress ambientali, come inquinamento o agenti atmosferici estremi.

COME SI USA
Applicare giornalmente sui capelli asciutti, concentrandosi sulle zone del cuoio capelluto in cui la distribuzione dei capelli appare diradata. Agitare energicamente il flacone e distribuire il prodotto finchè l’aspetto dei capelli non appare omogeneo e senza punti di discontinuità.
Può essere facilmente rimosso con un semplice Shampoo.

Volluma Spray Volumizzante Antidiradamento Hairfor2

VOLLUMA HAIRFOR2

Il Volluma – Hairfor2 Spray è uno spray colorato, disponibile in 10 differenti tonalità, che genera un effetto volumizzante e coprente sulle aree colpite da diradamento. In pochi secondi, grazie al pratico erogatore, si ottiene il risultato desiderato senza necessità di ulteriori applicazioni o ritocchi; è particolarmente resistente all’acqua, si elimina con uno shampoo ed è invisibile da sguardi indiscreti anche da pochi centimetri di distanza. E’ disponibile nelle confezioni da 100ml, 300ml e 400ml.

COME SI USA
Dopo aver lavato e asciugato i capelli accuratamente, spruzzare sui capelli ad una distanza di circa 20-25 cm mantenendo premuto l’erogatore per non più di 4-5 secondi alla volta e stando attenti a non spruzzarlo sulla fronte, negli occhi e sugli abiti. Attendere che il prodotto si asciughi, circa 60 secondi, prima di applicare altri prodotti o procedere con la messa in piega.

Full99 Hair Thickener Black Immagine del Blog Spray Anti Diradamento: quale scegliere?
SPRAY ANTI DIRADAMENTO: FULL99

Full99 è’ uno spray pigmentato che potete acquistare in diverse tonalità. Full99, spruzzato sul vostro cuoio capelluto, colorerà la cute nelle parti diradate e nello stesso tempo donerà il necessario volume e materia ai capelli presenti. Il risultato è una capigliatura più folta. Il prodotto ha forte potere coprente ed un ottimo potere volumizzante. Ha una buona resistenza all’acqua e non lascia tracce in caso di pioggia, si elimina facilmente con uno shampoo.

COME SI USA

Dopo aver lavato i capelli ed asciugato accuratamente con il phon, spruzzare il prodotto diffusamente sulla testa ad una distanza di circa 15 cm. specie nei punti di maggior diradamento, stando attenti a non spruzzarlo sulla fronte e negli occhi. Pettinare quindi i capelli con spazzola a denti larghi ed antistatici e procedere con l’acconciatura desiderata. Volendo completate con uno spruzzo diffuso di lacca. Evitare schiume o gel dopo l’uso, in alternativa applicare gel in spray.

Spray Anti Diradamento Mane

MANE

Mane è uno spray che spruzzato sul cuoio capelluto e sui capelli, renderà più folta e compatta la capigliatura diradata. È il giusto compromesso tra potere volumizzante e pigmentazione ed è per coloro che vogliono in unico prodotto, una soluzione al diradamento ed aiuto alla creazione di acconciature. E’ disponibile diversi colori e anche nella comoda versione travel, è resistente all’acqua e si elimina con uno shampoo.

COME SI USA
Dopo aver lavato i capelli ed asciugato accuratamente con il phon (meglio a testa in giù), spruzzare il prodotto diffusamente sulla testa ad una distanza di circa 15 cm. specie nei punti di maggior diradamento, stando attenti a non spruzzarlo sulla fronte e negli occhi, pettinare quindi con spazzola a denti larghi ed antistatici, nel verso della piega da voi desiderata. Evitare schiume o gel dopo l’uso, in alternativa applicare gel in spray.

Leggi di Più
Mirtilli Rossi Essiccati Benefici, Impiego e Controindicazioni (Poche)

Mirtilli Rossi Essiccati Benefici, Impiego e Controindicazioni (Poche)

a4f3d3e93f9a630e0d4ee83c7fc5b2c9

88ec7e40ff57f7efaa4f0ce52c5c3ee1

Mirtilli rossi essiccati benefici; I mirtilli sono tra i frutti più apprezzati dalle donne, per le loro proprietà antiossidanti e per la presenza dei flavonoidi che aiutano a rinforzare le pareti di capillari e vasi sanguigni. La confezione di Mirtilli Rossi 200 gr è ideale per uno spuntino salutare, da mangiare assoluti o aggiunti a yogurt e frullati. E piacciono anche ai più piccoli!

Il frutto del mirtillo rosso è un concentrato di elementi preziosi per la salute. Diffuso in America e in alcune parti d’Europa, in Italia cresce solo in particolari zone nel nord degli Appennini e sulle Alpi.

Mirtilli Rossi Essiccati i tanti Benefici

Diversi studi scientifici, nel corso degli anni, ne hanno dimostrato gli effetti benèfici sull’uomo. Tra i più importanti, quelli svolti da un gruppo di ricercatori di Taiwan che hanno provato la loro funzione protettiva contro le malattie delle vie urinarie. Ma sono tante le proprietà per cui vale la pena inserire i mirtilli rossi bio nella propria dieta

Le Proprietà Salutari del Mirtillo Rosso

Il mirtillo rosso ha innumerevoli benefici, eccone nello specifico i principali:

  • Un elevato potere antiossidante e di protezione per denti e gengive. Puoi trovare integratori antiossidanti naturali su
  • Azione diuretica e disinfettante delle vie urinarie grazie alla presenza di una sostanza chiamata aburtina.
  • Il frutto essiccato ha proprietà astringenti, è efficace nei casi di alterazione dell’umore e i polifenoli in esso contenuti svolgono un’azione antinfiammatoria e antivirale.
  •  Utile nella couperose, nelle situazioni di colon irritabile e in caso di emorroidi. Una maschera per il viso a base di mirtilli rossi dona sollievo immediato alla pelle, riducendone il rossore.

Nel lungo periodo, l’assunzione di mirtillo rosso è un valido aiuto per combattere l’osteoporosi, perché contiene grandi quantità di calcio. Per questo motivo i medici inglesi lo inseriscono nella dieta delle donne, soprattutto in età avanzata.

Le proprietà Salutari dei Mirtilli Rossi e la Ricerca Medico Scientifica

Una recente scoperta scientifica, effettuata da una prestigiosa università americana, sostiene che l’assunzione giornaliera di mirtillo rosso è in grado di migliorare gli effetti di una malattia debilitante come l’Alzheimer, rallentandone la progressione nel tempo.

I mirtilli rossi, ricchi di proprietà antinvecchiamento, sono una vera e propria cura di bellezza per il corpo e la mente, soprattutto per le donne che vogliono ridurre i fastidiosi sbalzi ormonali. Dolcificati con succo di mela, senza conservanti, sono preziosi per combattere infezioni urinarie, cistiti, e come prevenzione per infezioni virali quali laringiti e faringiti. La dose consigliata è di 1 cucchiaio al giorno per gli adulti e 1 cucchiaino per i bambini.

Come Assumere i Mirtilli Rossi: essiccato, naturale o integratore alimentare

Assumere i mirtilli rossi è fattibile in diverse modalità

  • Come succo di frutta, bevendo l’estratto di mirtillo al mattino o nel corso del pomeriggio
  • Mettendoli in un preparato dolciaro (Biscotti, Torte ecc…)
  • Inserendo il mirtillo in insalate o macedonie di frutta
  • Prendere marmellate con mirtillo rosso, l’importante che siano con una buona composizione di frutta vera (+ del 50%)

La maniera più veloce tuttavia per assumere il mirtillo rosso (a parte quella di mangiare le bacche quando è stagione) e godere a pieno dei suoi benefici è quella degli integratori alimentari (disponibili in capsule, compresse o polvere) a base di estratto di mirtillo rosso;

L’assunzione di questo frutto è particolarmente consigliata per chi svolge lavori sedentari o deve rimanere molte ore in piedi, perché contiene sostanze come i tannini e le antocianine (proprietà cardio-protettive) che rendono più elastiche e toniche le pareti venose. I risultati, in termini di gambe più leggere e senza il fastidioso formicolio, non tarderanno a farsi vedere. I mirtilli rossi Bio si inseriscono perfettamente in una dieta equilibrata e in uno stile di vita sano: da consumare regolarmente o ogni volta che si ha bisogno di un supporto o una ricarica in particolari periodi di stanchezza e di convalescenza. Le certificazioni biologiche dei Mirtilli Rossi Bio garantiscono l’assenza di pesticidi e l’adeguamento a norme etiche e ambientali in tutta la fase di produzione.

Il Mirtillo Rosso è un Frutto Sicuro Quando è Bio, No Cotroindicazioni

Il Mirtillo è un prodotto sicuro, genuino, con pochissime controindicazioni (fra queste le quantità, non si deve esagerare in special modo se si è diabetici), ottenuto nel pieno rispetto dello sfruttamento del territorio e della forza lavoro impiegata. Con i Mirtilli rossi Bio potrai sbizzarrirti con tante ricette creative e sfiziose da portare in tavola, senza rinunciare ad un gusto particolare. Perfetti per decorare dolci e mousse, o da aggiungere ai cereali a colazione, aggiungono un tocco di colore e di benessere in ogni momento della giornata.

Integratori Alimentari con Mirtillo Rosso, fai la tua scelta

  • In offerta! La Saponaria - Sun Vitamin - Integratore pelle e capelli

    La Saponaria – Sun Vitamin – Integratore pelle e capelli

    16,90
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! La Saponaria Integratore Antirughe Pro Age Flacone 30 compresse

    La Saponaria Integratore Antirughe Pro Age

    22,41
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! La Saponaria integratore detox depurativo skin purity 30 compresse

    La Saponaria Integratore Detox Skin Purity

    15,12
    Aggiungi al carrello
Leggi di Più
Perdere 10 kg con la camminata veloce

Perdere 10 kg con la camminata veloce

"Perdere 10 kg con la camminata veloce, si può"

"Perdere 10 kg con la camminata veloce"

Come perdere 10 kg con la camminata veloce? Una delle migliori attività fisiche per perdere peso è la camminata veloce. Il vantaggio è che possono farlo tutti, a tutte le età e con qualunque livello di allenamento fisico. Si tratta di una delle migliori attività brucia-grassi, perfetta per chi è in forte sovrappeso e non riuscirebbe a correre, rinunciando subito e sollecitando pericolosamente le articolazioni. Perdere 10 Kg con la camminata veloce, scopri perchè si può fare!

L’importante è camminare, non importa dove, basta fare attività fisica. Puoi anche usare un tapis roulant se non puoi fare esercizio in spazi aperti. Questo permette anche di regolare meglio l’intensità (velocità di passo) semplicemente inserendo una variabile per la pendenza della superficie. In ogni caso, tale sforzo è in qualche modo mitigato dal movimento del nastro del macchinario che annulla il vantaggio di stare all’aperto. La sensazione di stare all’aria aperta e di ricaricarsi è uno dei primi benefici del camminare. I benefici dell’umore e dell’energia (camminare è un potente anti-stress), infatti, sono immediati. Quelli metabolici impiegano più tempo, nell’ordine di mesi (da 1 a 3), ma arrivano comunque con la costanza di esercizio e alcuni prodotti che vedremo nel corso dell’articolo.

Cosa si intende per camminata veloce? I vantaggi

I vantaggi della camminata veloce, infatti consistono in:

– Praticabile dalla maggior parte delle persone

– Piacevole e facilmente ripetibile nel tempo (fondamentale per dimagrire)

– Molto più facile che correre

Con la camminata veloce si può perdere mezzo chilo a settimana: poco? Se siete costanti, questo vuol dire che potete perdere dieci chili in venti settimane, nemmeno 6 mesi. Per riuscire nell’obiettivo, è sufficiente riuscire a smaltire dalle 300 alle 500 calorie al giorno, cosa che unita alla dieta con ridotto apporto calorico, consente di raggiungere il traguardo finale.

Perdere 10 kg in 3 mesi con la camminata veloce: non dimenticare la sana alimentazione


Ovviamente, come viene sempre ricordato, all’attività fisica bisogna unire uno stile di vita adeguato e una alimentazione sana e leggera. Per aiutare il nostro organismo, gli integratori acceleratori del metabolismo e brucia grassi sono degli ottimi alleati. Consentono di ritrovare il peso forma in modo veloce senza rischi per l’organismo.

Vediamo i punti principali da tenere a mente per avere buoni risultati dalla camminata veloce.

Quanto spesso bisogna camminare per dimagrire?

Un principiante dovrebbe iniziare a camminare 3 giorni a settimana per almeno 15-20 minuti, poi sarà necessario aumentare gradualmente la frequenza e la durata delle passeggiate. Lo scopo è arrivare a fare dai 60 ai 90 minuti al giorno per cinque giorni a settimana.

Tutto dipende dall’età: un ventenne potrà aumentare la durata di venti minuti a settimana, un trentenne di quindici, un quarantenne di dodici, un cinquantenne di dieci e un sessantenne o oltre di otto.

Risultati dopo un mese di camminata: quante calorie si bruciano?

Ecco la tabella brucia-grassi della camminata veloce; molto dipende dal vostro peso corporeo e dalla velocità. Se camminate a un ritmo di 6,5 Km/h (facilmente raggiungibile) è possibile bruciare al minuto queste calorie:

  • 4,7 kcal se si pesa 55 kg
  • 5,5 kcal se si pesa 65 kg
  • 6,3 kcal se si pesa 75 kg
  • 7,1 kcal se si pesa 85 kg
  • 8 kcal se si pesa 95 kg
  • 8,8 kcal se si pesa 105 kg


Dieta Veloce Camminando: come posso aiutarmi?

Per rendere l’appuntamento più piacevole, vi consigliamo di ascoltare della musica o un audiolibro mentre camminate o di farlo in compagnia. Se siete costanti il primo mese, l’allenamento e i primi risultati faranno in modo che rinunciare sarà più difficile.

Camminare veloce, quale è la giusta velocità? 

Come conoscere l’andatura ideale per camminare velocemente e perdere peso? Nulla di più facile, se quando camminate riuscite a parlare con i vostri compagni di camminata, quella è una velocità accettabile; attenzione però, se riuscite a cantare, o a parlare senza sforzo alcuno, allora occorrerà alzare il ritmo, perchè la camminata è troppo blanda e non vi porterà benefici di dimagrimento.

Gli integratori per favorire la perdita di peso con la camminata veloce

  • La Saponaria – Integratore Anticellulite Fitocell In

    La Saponaria – Integratore Anticellulite Fitocell In

    12,00
    Aggiungi al carrello
  • In offerta! Zuccari - Aloevera2 Succo Puro di Aloe e Antiossidanti - 1000 ml

    Zuccari – Aloevera2 Succo Puro di Aloe e Antiossidanti – 1000 ml

    25,00
    Aggiungi al carrello

Leggi di Più